Screen width of at least 320px is required!
Loading...

All’ordine del giorno

Stefano: Adesso di che cosa parliamo? Hai pensato a qualche argomento interessante?
Nicola: Certamente! Ti ricordi l’attentato del 1993 in via dei Georgofili a Firenze, quando l’esplosione di un’autobomba causò la morte di cinque innocenti e il ferimento di una quarantina di persone?
Stefano: È impossibile dimenticarsi di un episodio del genere. Fu terribile! Fatti del genere non sono all’ordine del giorno.
Nicola: Nonostante in quegli anni il Paese fosse funestato da numerose stragi mafiose, la gente ricorda l’attentato di Firenze perché Cosa Nostra, oltre ad uccidere persone innocenti, rovinò coscientemente anche centinaia di opere d’arte.
Stefano: Hai ragione! Infatti, se ricordo bene, la Mafia volle colpire proprio il patrimonio artistico e culturale italiano.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.