Screen width of at least 320px is required!
Loading...

Chi non risica non rosica

Stefano: Ieri alla radio ho ascoltato un vecchio successo degli anni ‘60 di Adriano Celentano. Era tantissimo che non lo sentivo...
Benedetta: Di che canzone parli?
Stefano: Il ragazzo della via Gluk! Un motivo forse un po’ datato, ma per tanti versi ancora attuale.
Benedetta: Conosco bene questa canzone! Il testo, se ricordo bene, parla del rapido processo di urbanizzazione dei centri abitati nel periodo del dopoguerra, la perdita dei paesaggi agricoli e l’esodo dei giovani che dalle campagne si spostavano verso le grandi città in cerca di opportunità di lavoro.
Stefano: Verissimo! I giovani dell’epoca erano pronti a lasciarsi alle spalle gli affetti, la tranquilla vita di campagna per avere una vita migliore. Per molti questo sogno, nonostante le difficoltà, si è realizzato. In fondo, sai come si dice, chi non risica non rosica! Anche oggi si assiste a un fenomeno molto simile, ci hai mai pensato?
Benedetta: Che cosa intendi?

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.