Screen width of at least 320px is required!

21 May 2020

Episode #384

14 May 2020

Episode #383

7 May 2020

Episode #382

30 April 2020

Episode #381

23 April 2020

Episode #380

16 April 2020

Episode #379

9 April 2020

Episode #378

2 April 2020

Episode #377

26 March 2020

Episode #376

Speed 1.0x
/

Introduction

Milena: È giovedì 23 aprile 2020. Benvenuti al nostro programma settimanale News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Stefano.
Stefano: Ciao, Milena! Un saluto a tutti!
Milena: La prima parte del programma sarà dedicata alle notizie internazionali più importanti della settimana. Inizieremo con le proteste, nate in molte città degli Stati Uniti, per il prolungarsi del periodo di isolamento. Subito dopo, parleremo di come la Mafia italiana potrebbe trarre vantaggio dall’isolamento. Poi, discuteremo di uno studio, secondo il quale gli oceani avrebbero la capacità di ripristinare la vita marina entro il 2050. Infine, vi racconteremo dell’aumento della ricerca delle parole chiave “corona birra virus” e dell’impatto che il Coronavirus ha avuto sull’azienda produttrice della nota marca di birra.
Stefano: Grazie, Milena! Continuiamo, ora, con le notizie italiane del segmento Trending in Italy.
Milena: Certo! Oggi, parleremo delle polemiche, suscitate da un articolo pubblicato sul quotidiano tedesco Die Welt, in cui si sostiene che la mafia è in attesa del denaro, che l’Unione Europea potrebbe versare all’Italia, per far fronte all’emergenza del coronavirus. Poi, vi racconteremo dei progetti, al vaglio del governo italiano, per salvare la stagione turistica.
Stefano: Eccellente, Milena! Iniziamo!
Milena: Certo! Partiamo subito con le notizie internazionali.
23 April 2020
Negli Stati Uniti monta la protesta contro il lockdown
Gus Valente / Shutterstock.com

In diversi stati americani crescono le manifestazioni, per chiedere la fine delle misure restrittive, messe in atto per contenere la diffusione del Covid-19. Gruppi di manifestanti si sono riversati per le strade, bloccando le vie di circolazione e suonando i clacson delle proprie autovetture, per affermare che i provvedimenti imposti dai governatori sono eccessivi e rischiano di causare danni a lungo termine alle economie locali.

Un’indagine, condotta la scorsa settimana dal Pew Reserch Center, ha rilevato che, mentre il 66 per cento degli americani è preoccupato da un allentamento prematuro

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

23 April 2020
La Mafia è pronta a trarre profitto dal coronavirus

Alti funzionari anti mafia dicono che i clan mafiosi sono già pronti a trarre vantaggio dalla pandemia di coronavirus, in particolar modo nel sud Italia. Stanno già offrendo aiuto quotidiano ai quartieri poveri, offrendo credito agli esercizi commerciali sull’orlo della bancarotta e progettando di prendersi una bella fetta dei miliardi di euro, che saranno erogati come fondo per il rilancio economico.

Si crede che una delle più potenti organizzazioni criminali, l’Ndrangheta calabrese, detenga il controllo dell’80 per cento del mercato europeo di cocaina. Anche se la pandemia ha reso più diffici

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

23 April 2020
La vita marina degli oceani può essere risanata entro il 2050

Una revisione, pubblicata il primo aprile sulla rivista Nature, afferma che gli oceani di tutto il mondo, nonostante siano stati usati come un’enorme discarica di rifiuti per lungo tempo, stanno dando prova di straordinaria resilienza, che potrebbe portare alla loro piena rigenerazione entro pochi decenni. I ricercatori ritengono che il cambiamento climatico e i problemi legati alla salvaguardia ambientale siano grandi sfidee che la finestra temporale per agire sia molto limitata.

Gli uomini hanno sfruttato gli oceani per centinaia di anni, ma l’impatto negativo dell’azione umana è diventato ev

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

23 April 2020
Su Google boom di ricerche “Birra Corona Virus”
Gus Valente / Shutterstock.com

Secondo i dati di Google Trends, sono notevolmente aumentate le ricerche delle parole chiave “birra virus” e “birra Corona virus”, in corrispondenza della diffusione del SARS-CoV-2 al di fuori della città di Wuhan e della Cina. Un grafico sulla pagina del sito web Google Trends mostra che, fino alle prime due settimane e mezzo di gennaio, le ricerche sulla “birra Corona virus” non erano molte, ma che dopo il 19 gennaio 2020 sono aumentate notevolmente.

Per chi non avesse ancora chiara la differenza fra “birra Corona” e “coronavirus”, ecco le risposte di Google alla domanda: “Come prevenire la d

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

23 April 2020
<i>Die Welt</i> attacca l’Italia: la mafia sta solo aspettando i finanziamenti dell’Ue
Cineberg / Shutterstock.com

Stefano: Lo scorso 9 aprile, il quotidiano tedesco Die Welt ha lanciato un’accusa pesante all’Italia. L’attacco è arrivato in un momento, in cui i Paesi dell’Unione Europea discutevano sull’emissione degli “eurobond”, uno strumento finanziario di debito, che potrebbe servire per far fronte alla crisi economica causata dalla pandemia da coronavirus. Come forse saprai, alcuni Paesi del nord Europa, come la Germania, respingono con forza l’approvazione degli eurobond, preferendo, invece, l’adozione del Mes, il Meccanismo Europeo di Stabilità, nato allo scopo di prestare denaro ai Paesi in difficoltà finanziaria e ottenere, in cambio, l’attuazione di programmi di riforme strutturali e fiscali.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

23 April 2020
Coronavirus, in Italia si discute di come salvare la stagione turistica in vista dell’estate

Milena: Mentre in Italia continuano a calare i numeri della pandemia da coronavirus, è iniziato a farsi intenso il dibattito sulla cosiddetta “Fase 2”, che prevede l’allentamento delle misure attuali di contenimento del virus. Dato che la bella stagione è ormai alle porte, molti tra politici, imprenditori del settore turistico, e comuni cittadini hanno iniziato a interrogarsi su quel che sarà dell’estate del 2020. Sulla questione è intervenuta Lorenza Bonaccorsi, sottosegretaria della Cultura nel governo Conte, la quale ha assicurato: "Andremo al mare quest'estate. Stiamo lavorando per far sì che possa essere così". Secondo un articolo pubblicato da Repubblica lo scorso 13 aprile, però, i virologi sono meno ottimisti. A loro dire, per il momento è prematuro programmare le vacanze nei luoghi di villeggiatura.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.