Screen width of at least 320px is required!

28 May 2020

Episode #385

21 May 2020

Episode #384

14 May 2020

Episode #383

7 May 2020

Episode #382

30 April 2020

Episode #381

23 April 2020

Episode #380

16 April 2020

Episode #379

9 April 2020

Episode #378

2 April 2020

Episode #377

Speed 1.0x
/

Introduction

Milena: È giovedì, 30 aprile 2020. Benvenuti al nostro programma settimanale News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Stefano.
Stefano: Ciao, Milena! Un saluto a tutti!
Milena: Come d’abitudine, nella prima parte del programma ci occuperemo di notizie internazionali. Inizieremo con il piano in quattro fasi, illustrato martedì dal Primo ministro spagnolo, per condurre il Paese a una “nuova normalità” entro la fine di giugno. Subito dopo, parleremo del rapporto annuale della Commissione americana sulla Libertà Religiosa, che definisce l’India un “paese a rischio”. Poi, discuteremo della scoperta in Antartide di un fossile di rana a sangue freddo. Per finire, vi racconteremo di un libro, scritto per aiutare i bambini ad affrontare il coronavirus.
Stefano: Eccellente! Di che cosa parleremo, invece, nella seconda parte del programma?
Milena: Nel segmento Trending in Italy discuteremo della proposta, avanzata dal ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, di regolarizzare i migranti, per sopperire alla mancanza di braccianti agricoli. Poi, vi parleremo della decisione del Governo di prorogare fino al 3 maggio la chiusura di gran parte delle attività commerciali, per contenere la pandemia del Coronavirus, escludendo dal provvedimento le librerie, che hanno già riaperto al pubblico.
Stefano: Molto bene, Milena.
Milena: Grazie, Stefano. Iniziamo subito con la prima notizia.
30 April 2020
La Spagna annuncia un piano in quattro fasi per tornare a una “nuova normalità”
Alexandros Michailidis / Shutterstock.com

Martedì, il Primo ministro Pedro Sanchez ha annunciato un piano articolato in quattro fasi, per un’uscita graduale dal regime di isolamento in atto. Ad allentare per prime le misure di contenimento saranno quattro isole spagnole, seguite a una settimana di distanza dal resto del Paese. Da domenica i bambini potranno uscire un’ora al giorno, per fare un po’ di movimento.

Nel Paese ci sono segni di un rallentamento dell’epidemia. Martedì, il ministro della Sanità spagnolo ha dichiarato che il numero totale di decessi giornalieri per il virus è sceso a 301, rispetto ai 950 registrati all’inizio di

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

30 April 2020
La Commissione USA sostiene che la libertà religiosa in India sia a rischio
Sk Hasan Ali / Shutterstock.com

Martedì, la Commissione USA sulla Libertà Religiosa Internazionale (USCIRF) ha pubblicato il suo rapporto annuale, in cui si sostiene che la libertà religiosa dell’India, sotto il governo Indù del Primo ministro, Narendra Modi, ha subito “una drastica inflessione”. La Commissione ha accusato il Partito del Popolo Indiano, attualmente al governo, di “aver permesso l’uso della violenza contro le minoranze e i loro luoghi di culto in un clima di totale impunità e di aver appoggiato e tollerato discorsi di incitamento all’odio e alla violenza”.

Nel rapporto dell’USCIRF si parla anche della detenzio

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

30 April 2020
Trovato il fossile di una rana a sangue freddo in Antartide

Il ritrovamento di frammenti fossili di rana, risalenti a circa 40 milioni di anni fa, ha permesso di stabilire che le rane a sangue freddo un tempo abitavano in un Antartide caldo. La forma delle ossa fossili, scoperte nel 2015 dal paleontologo svedese Thomas Mörs, indica che la rana preistorica apparteneva probabilmente a una specie, che oggi vive in Sud America. Lo studio è stato pubblicato lo scorso 23 aprile sulla rivista Nature.

Le ossa fossilizzate della rana sono state recuperate tra il 2011 e il 2013, durante una spedizione sull’isola Seymour, che si trova nella penisola antartica a ci

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

30 April 2020
“Coronavirus: un libro per bambini”
Markus Wissmann / Shutterstock.com

Il famoso disegnatore di libri per l’infanzia Axel Scheffler, che ha curato le illustrazioni del “Gruffalò”, ha scritto quello che probabilmente è uno dei libri più veloci di sempre: “Coronavirus: un libro per bambini”. Il libro è stato scritto, illustrato e pubblicato online gratuitamente.

Il libro spiega ai bambini come affrontare la lontananza forzata dai nonni e stare con i propri genitori, anche quando questi sono irritati e stressati a causa del lavoro da casa. Scheffler spiega che “la speranza è di dare ai bambini tra i 5 e i 9 anni informazioni il più veritiere possibile in un linguag

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

30 April 2020
Agricoltura, si accendono le polemiche sulla proposta di regolarizzare gli immigrati
Stefano Carnevali / Shutterstock.com

Stefano: Sapevi che l’emergenza del coronavirus sta causando non pochi problemi anche al settore agricolo del nostro Paese? Le aziende italiane iniziano a prepararsi alla raccolta delle primizie frutticole e degli ortaggi d’inizio estate. Al momento, però, la manodopera è pressoché assente. A causa del blocco delle frontiere quest’anno in Italia mancano circa 300 mila braccianti agricoli stagionali, che di solito arrivano per lo più da paesi dell’Est europeo, come la Bulgaria e la Romania. Il rischio denunciato dalla Coldiretti è che, una parte dei prodotti coltivati, potrebbe restare a marcire nei campi e, di conseguenza, rallentare l'approvvigionamento di cibo fresco nei negozi, addetti alla distribuzione alimentare. Per ovviare a questo problema, lo scorso 16 aprile il ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova, durante un discorso al Senato, ha lanciato una proposta, che ha creato un acceso dibattito politico: regolarizzare i migranti, che lavorano clandestinamente nei campi italiani e che ricevono offerte d’impiego.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

30 April 2020
La decisione del Governo di riaprire le librerie divide il mondo del libro
Massimo Todaro / Shutterstock.com

Stefano: Lo scorso 10 aprile, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato la decisione del Governo di prorogare fino al 3 maggio le misure restrittive per contenere la pandemia del Coronavirus. Dal 4 maggio, con le dovute cautele, diminuiranno, dunque, i divieti di spostamento per i cittadini che dovranno però seguire nuove regole per evitare la temuta nuova ondata di contagi, e contestualmente ripartirà buona parte delle attività produttive e dei negozi. Il Governo, però, ha stabilito alcune eccezioni, concedendo a una certa categoria di attività commerciali e produttive la facoltà di riaprire già a partire dal 14 aprile. Tra queste ci sono le fabbriche, gli studi professionali, i negozi di abbigliamento per bambini, le cartolerie e soprattutto le librerie. La decisione del presidente del Consiglio è stata accolta con soddisfazione da molti addetti ai lavori, ma non dai titolari delle librerie, che sono andati nel caos, perché non tutti erano favorevoli al provvedimento. Insomma, il mondo del libro si è trovato improvvisamente diviso.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.