Screen width of at least 320px is required!

7 May 2020

Episode #382

30 April 2020

Episode #381

23 April 2020

Episode #380

16 April 2020

Episode #379

9 April 2020

Episode #378

2 April 2020

Episode #377

26 March 2020

Episode #376

19 March 2020

Episode #375

12 March 2020

Episode #374

Speed 1.0x
/

Introduction

Milena: È giovedì 9 aprile 2020. Benvenuti al nostro programma settimanale News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Stefano.
Stefano: Ciao, Milena! Un saluto a tutti! Spero che stiate bene e che siate di buon umore durante questi difficili momenti. Vi ricordo che i nostri programmi continuano a essere registrati dalle nostre case.
Milena: Grazie, Stefano. La prima parte del programma sarà dedicata alle notizie internazionali più importanti. Inizieremo con un aggiornamento sui numeri del coronavirus. Subito dopo, parleremo dell’aumento globale dei casi di abuso domestico, dall’inizio dell’isolamento, per il contenimento del virus. Poi, discuteremo di uno studio recente sull’effettiva efficacia ecologica delle auto elettriche. Infine, parleremo di 18 paesi, che, per il momento, non hanno ancora casi di coronavirus.
Stefano: Davvero interessante, Milena. E di che cosa parleremo nella seconda parte del programma?
Milena: Nel segmento Trending in Italy ci occuperemo delle polemiche, nate in seguito alla conferenza stampa del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Subito dopo, parleremo delle misure al vaglio della Serie A, per combattere la crisi economica causata dall’emergenza pandemica del coronavirus.
Stefano: Perfetto, Milena! Diamo il via alla puntata!
Milena: Certo. Iniziamo subito con le notizie internazionali.
9 April 2020
Aggiornamenti sul coronavirus
lev radin / Shutterstock.com

In alcuni paesi sembra essere stato raggiunto il picco dell’epidemia da coronavirus. Nonostante i numeri dei casi di Covid-19 stiano ancora crescendo, infatti, si comincia a vedere anche un rallentamento nell’aumento dei contagiati. Lo si è visto in Spagna, per esempio, dove il numero di morti, di recente, ha cominciato a diminuire, nonostante gli ultimi dati indichino una nuova impennata. In Spagna, al momento, sono stati registrati oltre 140.000 casi e più di 14.000 decessi. In Italia, invece, c’è stato un altro aumento dei numeri nella giornata di lunedì, ma nel complesso sembra che il Paese stia andando nella giusta direzione. Al momento in Italia si annoverano più di 135.000 contagiati e quasi 14.000 morti. Per quanto concerne la Germania, il raddoppiamento dei tempi di contagio si sta allungando, facendo nascere la speranza che anche qui si sia raggiunto il picco della pandemia. Nel Paese, in questo momento, ci sono circa 107.000 casi e poco più di 2.000 decessi. La Cina, invece, non ha riportato nuovi decessi.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

9 April 2020
Gli abusi domestici raggiungono i massimi storici, durante l’isolamento per il coronavirus

L’isolamento imposto in quasi tutte le nazioni del mondo, per contrastare la diffusione del coronavirus, ha almeno una conseguenza indesiderata: ha scatenato una pandemia di violenza domestica. Il fatto che gli abusi domestici aumentino molto in periodi dove le famiglie trascorrono più tempo insieme, come durante le vacanze natalizie o estive, non sorprende gli esperti. Tuttavia questo fenomeno ha assunto proporzioni senza precedenti, ora che molte nazioni hanno adottato politiche di isolamento severissime, che costringono le famiglie a trascorrere tutto il tempo insieme.

I vari governi, impre

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

9 April 2020
Uno studio mostra che le auto elettriche sono davvero più ecologiche

Uno studio, pubblicato lo scorso 23 marzo 2020 sulla rivista Nature Sustainability, dimostra che guidare una macchina elettrica è meno inquinante per l’ambiente, delle tradizionali auto a benzina. I ricercatori hanno anche scoperto che le auto elettriche generano meno anidride carbonica nel 95 per cento del territorio globale, con esclusione dei luoghi, in cui l’elettricità è prodotta principalmente con il carbone, come in Polonia.

Recentemente le auto elettriche sono state bersaglio di numerose critiche, da parte di chi si chiede se la mobilità elettrica non produca emissioni maggiori delle au

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

9 April 2020
Diciotto nazioni senza casi di coronavirus
Jantira Namwong / Shutterstock.com

Se una settimana fa il mondo è arrivato a superare la quota di un milione di casi di COVID-19, al 2 di aprile ben diciotto nazioni non ne avevano ancora alcuno, o almeno così sostengono. Questi paesi sono le Isole Comore, Kiribati, il Lesotho, le isole Marshall, la Micronesia, Nauru, la Corea del Nord, Palau, Samoa, Sao Tome e Principe, le Isole Salomone, il Sudan del Sud, il Tajikistan, Tonga, il Turkmenistan, Tuvalu, Vanuatu, e lo Yemen.

Tre di queste nazioni, la Corea del Nord, il Sudan del Sud, e lo Yemen devastato dalla guerra, stanno probabilmente nascondendo i casi di infezione agli oss

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

9 April 2020
Polemiche sul messaggio alla nazione di Conte trasmesso su Facebook
Alexandros Michailidis / Shutterstock.com

Milena: Qualche settimana fa, ha fatto molto discutere la conferenza stampa, con cui il Presidente del Consiglio ha comunicato agli italiani la decisione del governo di inasprire ulteriormente le misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19. A finire sotto accusa, non è stata tanto la scelta di chiudere tutte le “attività produttive non essenziali”, intervento per altro chiesto a gran voce dai sindaci e dai governatori delle regioni più colpite dal coronavirus, quanto i modi e i tempi scelti da Conte per parlare agli italiani. Come forse ricorderai, la conferenza stampa del presidente del Consiglio è andata in onda in diretta su Facebook nella tarda serata di sabato 21 marzo e, ancora una volta, senza la presenza di giornalisti.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

9 April 2020
Coronavirus, la Serie A chiede di cancellare lo stop alla pubblicità sulle scommesse
ph.FAB / Shutterstock.com

Stefano: Il mondo del pallone è in piena crisi, Milena. A causa del coronavirus e della sospensione dei tornei di calcio, migliaia di squadre italiane hanno visto azzerare i loro introiti. Se i campionati non dovessero riprendere prima dell’estate, molti club del Paese subirebbero un danno finanziario, da cui farebbero fatica a riprendersi. Lo scorso 20 marzo, ho letto su Repubblica che la Serie A, quest’anno, rischia di perdere all’incirca 700 milioni di ricavi. Per salvare il calcio italiano, la Lega di Serie A sta studiando un pacchetto di misure da presentare al Governo. Oltre a chiedere svariati interventi di natura fiscale, tra le misure al vaglio c’è anche un ampio capitolo dedicato al mondo delle scommesse sportive

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.