Screen width of at least 320px is required!

25 February 2021

Episode #424

18 February 2021

Episode #423

11 February 2021

Episode #422

4 February 2021

Episode #421

28 January 2021

Episode #420

21 January 2021

Episode #419

14 January 2021

Episode #418

7 January 2021

Episode #417

31 December 2020

Episode #416

Speed 1.0x
/

Introduction

Milena: È giovedì, 4 febbraio 2021. Benvenuti a un nuovo episodio del nostro programma settimanale di livello intermedio, News in Slow Italian. Un saluto a tutti! Ciao, Stefano.
Stefano: Ciao, Milena. Un caloroso benvenuto a tutti i nostri ascoltatori.
Milena: Nella prima parte del nostro programma, parleremo di alcune delle notizie internazionali più importanti della settimana. Inizieremo con la condanna al carcere dell’avversario politico di Putin, Alexey Navalny, per presunta violazione della libertà vigilata, in mezzo alle proteste nazionali. Subito dopo, commenteremo il colpo di stato militare, messo in atto dall’esercito in Myanmar, lo scorso Primo febbraio. Poi, vi parleremo di un nuovo studio, pubblicato il 28 gennaio sulla rivista Nature Human Behavior, in cui si sostiene che la competizione per detenere la priorità di una scoperta può influenzare la ricerca scientifica. Infine, discuteremo di un villaggio francese, che ha ereditato una fortuna da un uomo austriaco, che qui ha trovato rifugio dai nazisti, durante la guerra.
Stefano: Quest’ultima storia, mi restituisce un po’ di fede nell’umanità, Milena. Ne parleremo tra un attimo. Adesso, continuiamo con la presentazione della seconda parte della nostra trasmissione.
Milena: Certo, Stefano. Nel segmento Trending in Italy, discuteremo della controversa proposta del neo assessore alla Sanità e Welfare della Lombardia, Letizia Moratti, di distribuire i vaccini anti Covid-19 anche in base al contributo che le regioni danno al PIL nazionale. Poi, vi parleremo del nuovo regolamento contro il fumo negli spazi pubblici all’aperto, entrato in vigore nella città di Milano.
Stefano: Perfetto, Milena!
Milena: Grazie, Stefano! Che lo spettacolo abbia inizio!
4 February 2021
L’oppositore di Putin, Alexey Navalny, condannato al carcere per violazione della libertà vigilata tra proteste di massa
Georgy Dzyura / Shutterstock.com

Martedì, un tribunale di Mosca ha condannato Alexey Navalny a più di due anni e mezzo di carcere per presunta violazione della libertà vigilata, durante la sua convalescenza in Germania. Navalny ha accusato Vladimir Putin di aver personalmente ordinato il suo avvelenamento con un agente nervino. Nonostante i numerosi test, condotti da diversi lavoratori europei, le autorità russe hanno dichiarato di non avere alcuna prova del fatto che Navalny sia stato effettivamente avvelenato.

Navalny è stato arrestato lo scorso 17 gennaio, dopo il suo rientro in Russia. La sua incarcerazione ha scatenato am

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

4 February 2021
Il colpo di stato militare in Myanmar minaccia il processo democratico
kan Sangtong / Shutterstock.com

Il Primo febbraio, l’esercito del Myanmar ha preso il potere con un colpo di stato, poco prima che il nuovo parlamento eletto prestasse giuramento. Le forze armate hanno imposto lo stato d’emergenza e ha arrestato il Consigliere di Stato, Aung San Suu Kyi.

Come molte altri in passato, anche questo golpe è stato giustificato in nome della democrazia. Durante le elezioni, tenutesi l’8 novembre scorso, la Lega Nazionale per la Democrazia, il partito di Aung San Suu Kyi, ha riportato una vittoria schiacciante sul partito dell’Unione per la Solidarietà e lo Sviluppo, che sosteneva l’esercito.

La dich

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

4 February 2021
Premiare la novità della scoperta potrebbe nuocere alla scienza

Una delle più consolidate tradizioni in ambito scientifico è quella di premiare di più coloro che per primi descrivono un fenomeno, rispetto a quelli che pubblicano scoperte simili più tardi. Un nuovo studio, pubblicato sul numero di Nature Human Behavior del 28 gennaio, dimostra quanto questa competizione danneggi la scienza.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Eindhoven, nei Paesi Bassi, guidato da Leonid Tiokhin, ha programmato 120 scienziati digitali, in grado di accumulare dati e competere per ottenere premi. Alcuni di essi sono stati programmati, per abbandonare più facilmente u

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

4 February 2021
Un ebreo austriaco lascia una fortuna a un villaggio francese, che lo nascose dai nazisti

Secondo una notizia pubblicata dall’Agence France-Presse (AFP) il 29 gennaio, “un uomo austriaco, sopravvissuto alle persecuzioni naziste con la sua famiglia durante la seconda guerra mondiale, ha lasciato gran parte dei suoi averi al villaggio francese, che gli diede rifugio per molti per anni”. Eric Schwam, che è morto il mese scorso all’età di 90 anni, ha inserito nel suo testamento la cittadina di Le Chambon-sur-Lignon, nel sud-est della Francia.

Durante la seconda guerra mondiale, un pastore locale e sua moglie invitarono i residenti a proteggere i rifugiati ebrei dai nazisti occupanti e d

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

4 February 2021
Letizia Moratti nella bufera per la proposta di distribuire i vaccini in base al Pil
Adriano Castelli / Shutterstock.com

Stefano: Ha suscitato accese polemiche la proposta del vicepresidente e assessore alla Sanità e Welfare della regione Lombardia, Letizia Moratti, di legare la distribuzione dei vaccini anti Covid-19 a determinati parametri di ricchezza. Lunedì 18 gennaio, durante una riunione con i capigruppo del Consiglio regionale, Moratti ha annunciato di aver scritto una lettera a Domenico Arcuri, il commissario straordinario, incaricato di gestire l’emergenza pandemica. In vista dell’inizio della fase di vaccinazione di massa, l’assessore lombardo ha suggerito ad Arcuri di aggiungere quattro parametri ai criteri per la ripartizione delle dosi a livello nazionale. Insieme alla mobilità regionale, alla densità abitativa e alle zone più colpite dal virus, ossia quelle in cui si registra un’alta incidenza e mortalità causate dal virus, Moratti ha consigliato di prendere in considerazione anche il contributo che ogni Regione italiana dà al Pil. La proposta è stata immediatamente riconosciuta come “coerente e appropriata” dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che, in questo modo, l’ha trasformata in una posizione ufficiale della giunta regionale.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

4 February 2021
Milano vieta il fumo in alcuni luoghi pubblici all’aperto
Eugenio Marongiu / Shutterstock.com

Milena: Martedì 19 gennaio, a Milano è entrato in vigore un nuovo regolamento, che vieta di fumare all’aperto in alcuni luoghi della città. Approvato dal Consiglio comunale lo scorso 19 novembre, il cosiddetto “Regolamento per la qualità dell’aria” prevede una serie di azioni, tese a migliorare la qualità dell’ambiente cittadino. Fra le principali novità, spicca lo stop al fumo di sigari e sigarette alle fermate dei mezzi pubblici, nei posteggi dei taxi, nei parchi, nelle aree cani, nei cimiteri, negli stadi e nelle strutture sportive come lo stadio Meazza di San Siro.
Stefano: Per i fumatori, che vivono nel capoluogo lombardo, le nuove disposizioni rappresentano una bella batosta, non credi?

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.