Screen width of at least 320px is required!

26 January 2023

Episode #524

19 January 2023

Episode #523

12 January 2023

Episode #522

5 January 2023

Episode #521

29 December 2022

Episode #520

22 December 2022

Episode #519

15 December 2022

Episode #518

8 December 2022

Episode #517

1 December 2022

Episode #516

Speed 1.0x
/

Introduction

Carmen: È giovedì 12 gennaio 2023. Benvenuti a una nuova puntata del nostro programma settimanale di livello intermedio, News in Slow Italian. Ciao a tutti. Ciao Valentina.
Valentina: Ciao Carmen. Un saluto a tutti i nostri ascoltatori.
Carmen: Come sempre, inizieremo la prima parte del nostro programma con alcuni degli eventi che hanno fatto notizia questa settimana. In primo luogo, commenteremo l'attacco, avvenuto domenica, agli edifici governativi nella capitale del Brasile, da parte dei sostenitori dell'ex presidente Jair Bolsonaro. Successivamente, discuteremo delle reazioni del primo ministro svedese, Ulf Kristersson, davanti alle richieste avanzate dalla Turchia in cambio del suo via libera all’entrata della Svezia nella NATO. Quindi, nella sezione scientifica, discuteremo di uno studio archeologico che ha offerto nuove informazioni sul periodo in cui i primi esseri umani iniziarono a usare i vestiti. E infine, scopriremo alcune destinazioni turistiche premiate nella recente classifica dell'UNESCO.
Valentina: Grazie Carmen. Continuiamo ora con la seconda parte del nostro programma, Trending in Italy. Parleremo del tradizionale discorso televisivo di fine anno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il primo del suo secondo mandato. Discuteremo infine di un documento firmato dal ministero dell'Istruzione e diffuso in tutte le scuole d'Italia, che ribadisce il divieto per gli studenti di utilizzare i telefoni cellulari durante le ore di lezione.
Carmen: Perfetto, Valentina. Iniziamo con la nostra prima notizia!
12 January 2023
Complottisti e negazionisti delle elezioni assaltano gli edifici governativi in Brasile
rafastockbr / Shutterstock

Domenica scorsa, migliaia di sostenitori dell'ex presidente Jair Bolsonaro hanno tentato di occupare e saccheggiare gli edifici del Congresso brasiliano, della Corte Suprema e del palazzo presidenziale. Molti di loro avevano anche chiamato l'esercito brasiliano per riportare Bolsonaro al potere e cacciare il presidente appena insediato, Luiz Inácio Lula da Silva.

L'attacco di domenica ha tracciato parallelismi immediati con l'attacco del 6 gennaio 2021 al Campidoglio degli Stati Uniti organizzato dai sostenitori dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. I due ex presidenti spodestati c

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

12 January 2023
Ingresso della Svezia alla NATO: la Turchia richiede un prezzo troppo alto da pagare
mehmet ali poyraz / Shutterstock

Domenica scorsa, il primo ministro svedese Ulf Kristersson ha espresso il suo disappunto nei confronti delle richieste che la Turchia ha avanzato in cambio della sua approvazione per l’entrata della Svezia nella NATO. Ha aggiunto che, per quanto lo riguardava, Stoccolma aveva fatto abbastanza per Ankara. Svezia e Finlandia hanno presentato domanda di adesione alla NATO, ma per l’adesione è necessario il consenso di tutti i membri dell'alleanza.

In risposta alle richieste della Turchia, Svezia e Finlandia hanno accettato di impegnarsi a prevenire le attività dei militanti curdi sul proprio terri

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

12 January 2023
I primitivi indossavano pelli d'orso come abbigliamento 300.000 anni fa

Il 23 dicembre, il Journal of Human Evolution ha pubblicato uno studio archeologico che ha offerto nuove informazioni sul periodo in cui i primi umani iniziarono a usare i vestiti. Alcuni archeologi in Germania hanno scoperto segni di taglio particolari su una zampa di un orso delle caverne, dai quali si deduce che gli animali preistorici fossero stati scuoiati per l’utilizzo della loro pelliccia circa 300.000 anni fa.

Gli orsi delle caverne erano grandi animali che si estinsero circa 25.000 anni fa. Avevano all'incirca le dimensioni di un orso polare, con lunghi peli esterni che formavano uno

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

12 January 2023
Una piccola città spagnola nominata sede della strada più bella d'Europa
Caron Badkin / Shutterstock

L'UNESCO ha annunciato ufficialmente che la strada più bella d'Europa è Calle San Pedro nella città andalusa di Osuna, che conta 17.000 abitanti. Secondo l'UNESCO, la strada è una "passeggiata nel XVIII secolo". È un eccezionale esempio di barocco andaluso, e ha subìto poche modifiche nel corso degli anni.

Inoltre, a dicembre, altre tre remote comunità spagnole sono state incluse nell'elenco dei "Migliori villaggi turistici 2022" dall'Organizzazione mondiale del turismo, dando alla Spagna il maggior numero di vittorie per un singolo Paese. I nomi delle città sono Rupit in Catalogna, Alquézar in

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

12 January 2023
Il discorso di fine anno del Presidente Sergio Mattarella
By Quirinale.it, Attribution, Link

Carmen: Nella serata di sabato 31 dicembre, ha avuto luogo uno dei momenti più attesi della tradizione politica italiana: il discorso televisivo di fine anno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Come di consuetudine, il Presidente ha parlato agli italiani riassumendo le questioni politiche e sociali affrontate nel corso dell’anno passato e tracciando le linee guida delle sfide che il Paese dovrà sostenere negli anni a venire. Mattarella ha parlato dalla Sala della Musica del Palazzo del Quirinale, una delle sedi principali in cui si svolge la vita della Repubblica italiana, e lo hanno seguito da casa circa 10 milioni e mezzo di spettatori. Il suo discorso era particolarmente atteso, dopo che lo scorso anno, con molta commozione, aveva simbolicamente salutato i cittadini con l’avvicinarsi della fine del suo lungo incarico istituzionale.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

12 January 2023
Il governo ribadisce il divieto dei cellulari in classe

Valentina: Nelle scorse settimane, si è parlato con un certo interesse della circolare sottoscritta dal ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara e diffusa a tutti gli istituti scolastici d’Italia. Nel documento, si sottolinea la necessità di imporre il divieto all’utilizzo dei telefonini cellulari e analoghi dispositivi elettronici durante le ore di lezione. Il ministro Valditara scrive che gli studenti devono avere l’interesse di stare in classe a imparare. Di conseguenza, strumenti come gli smartphone sono da considerare una distrazione, in quanto non permettono di seguire le lezioni in modo proficuo. Il loro utilizzo durante le lezioni, rappresenta oltremodo una mancanza di rispetto verso la figura dell’educatore. Naturalmente, si ammettono le dovute eccezioni qualora se ne faccia uso per finalità didattiche, ma sempre e solo se c’è l’autorizzazione del personale docente.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.