Screen width of at least 320px is required!

26 December 2019

Episode #363

19 December 2019

Episode #362

12 December 2019

Episode #361

5 December 2019

Episode #360

28 November 2019

Episode #359

21 November 2019

Episode #358

14 November 2019

Episode #357

7 November 2019

Episode #356

31 October 2019

Episode #355

Speed 1.0x
/

Introduction

Romina: È giovedì 28 novembre 2019. Benvenuti al nostro programma settimanale News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao Stefano.
Stefano: Ciao, Romina! Un saluto a tutti!
Romina: Nella prima parte del nostro programma parleremo di attualità. Inizieremo con le manifestazioni, che si sono tenute in Francia domenica scorsa contro le violenze domestiche. Poi, continueremo con la notizia dell’incriminazione formale del Primo Ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, per i reati di corruzione e truffa. Subito dopo, discuteremo di uno studio, condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sull’epidemia globale di inattività fisica, riscontrata nei bambini. Per finire, vi parleremo della diffusione a livello mondiale della teoria complottista della Terra piatta.
Stefano: Grazie Romina.
Romina: La seconda parte della trasmissione sarà dedicata, come di consueto, alle notizie italiane. Inizieremo parlando del concerto di Sting, che si è svolto qualche settimana fa al Forum di Assago di Milano e dei disagi, provocati dalla nuova legge, che regola la partecipazione ai grandi eventi. Poi discuteremo dell’uscita italiana del nuovo libro della scrittrice contemporanea Elena Ferrante, già in vetta alle classifiche di vendita.
Stefano: Perfetto, Romina! Iniziamo!
Romina: Certo Stefano! Diamo subito un’occhiata alle notizie internazionali.
28 November 2019
Grandi marce in tutta la Francia contro la violenza domestica, mentre il governo annuncia nuove misure
GERARD BOTTINO / Shutterstock.com

Sabato scorso, si sono tenute in Francia manifestazioni di protesta contro i reati di femminicidio e altre forme di violenza domestica. La Francia è uno dei paesi europei con uno dei tassi più alti di reati legati alla violenza domestica, nel 2017 era al settimo posto in Europa con ben 123 omicidi entro le mura di casa. Secondo l’AFP, un’agenzia di stampa francese, in Francia viene uccisa una donna ogni tre giorni.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

28 November 2019
Il Primo ministro di Israele incriminato per corruzione
Roman Yanushevsky / Shutterstock.com

Giovedì scorso, il procuratore generale Avichai Mandelblit ha formalmente incriminato il Primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, dopo tre anni di intense indagini. I capi d’accusa includono reati di corruzione, abuso d’ufficio e frode. Nella storia di Israele questa è la prima volta che un Primo ministro in carica viene incriminato, pertanto non esistono precedenti.

I capi d’accusa, soprannominati 1000, 2000 e 4000 sulla stampa israeliana, riguardano sontuosi regali del valore di oltre 246.000 dollari, ricevuti presumibilmente da Netanyahu e da sua moglie. Netanyahu è anche accusato di

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

28 November 2019
Uno studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità rileva un’epidemia mondiale di inattività fisica nei bambini



Uno studio, condotto dai ricercatori dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e pubblicato lo scorso 21 novembre sulla rivista Lancet Child & Adolescent Health, ha rilevato che in media l’85 per cento delle bambine, e il 78 per cento dei bambini, fa attività fisica moderata, o intensa per meno di un’ora al giorno, in contrasto con quanto raccomandato.

Lo studio, basato sui dati riportati da 1,6 milioni di studenti di 146 diverse nazioni in un periodo di tempo compreso tra il 2001 e il 2016, ha riscontrato differenze sostanziali tra maschi e femmine, e molta variabilità geografica. Il mag

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

28 November 2019
La teoria della terra piatta è viva e vegeta

Lo scorso 14 Novembre, circa 600 terrapiattisti si sono riuniti a Dallas per la terza Conferenza Internazionale sulla Terra Piatta, che si tiene ogni anno. I partecipanti hanno dichiarato di essere solo una piccola parte di un movimento in continua espansione, che crede che la Terra sia piatta.

I terrapiattisti credono che le fotografie spaziali, che mostrano la forma sferica della Terra siano state ritoccate con Photoshop, che lo spazio non esista e che la Terra non si muova in alcun modo. I sostenitori di questa teoria, in genere, pensano anche che l’uomo non sia mai andato sulla Luna e che

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

28 November 2019
Disagi al concerto di Sting e polemiche sui biglietti nominativi
Randy Miramontez / Shutterstock.com

Romina: Il 20 ottobre scorso, il quotidiano Repubblica ha pubblicato un articolo intitolatoDisagi e ressa al concerto di Sting al Forum di Assago: polemica sui biglietti nominali”. Sting, ex leader del gruppo dei Police si è esibito martedì 29 ottobre, riproponendo molti dei brani che, nella sua lunga carriera, lo hanno reso famoso. Quella che poteva essere una serata perfetta, è stata in parte rovinata da una serie di disagi, che hanno coinvolto gli spettatori in fila per entrare al Forum e hanno fatto posticipare di almeno un’ora l’inizio del concerto…
Stefano: Ho letto che è stata colpa dell’applicazione della nuova regola in tema di partecipazione ai grandi eventi.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

28 November 2019
In Italia sale la febbre per il nuovo romanzo di Elena Ferrante
Eyesonmilan / Shutterstock.com

Romina: Nelle ultime settimane la stampa italiana ha parlato molto dell’uscita del nuovo romanzo di Elena Ferrante, la famosissima scrittrice contemporanea, tanto amata dal pubblico di lingua inglese. Il libro, disponibile inizialmente solo in versione digitale per la stampa, è uscito nelle librerie italiane lo scorso 7 novembre ed è già in vetta alle classifiche di vendita. L’opera, intitolata “La vita bugiarda degli adulti”, racconta la tumultuosa adolescenza di Giovanna, una ragazzina di 12 anni che vive nel quartiere borghese del Vomero di Napoli durante gli anni Novanta. La vicenda copre un arco temporale abbastanza breve, durante il quale la protagonista vede sgretolarsi tutte le certezze familiari e la sua vita, all’apparenza perfetta, cambia drasticamente.

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.