Screen width of at least 320px is required!

3 August 2022

Episode #351

27 July 2022

Episode #350

20 July 2022

Episode #349

13 July 2022

Episode #348

6 July 2022

Episode #347

29 June 2022

Episode #346

22 June 2022

Episode #345

15 June 2022

Episode #344

8 June 2022

Episode #343

Speed 1.0x
/
aa
AA
Cari ascoltatori, benvenuti a questo nuovo appuntamento con il nostro programma! Io sono Mario e oggi è mercoledì 20 luglio. Questa settimana, cominceremo il nostro percorso commentando il viaggio diplomatico in Medio Oriente del presidente statunitense Joe Biden. In particolare, ci soffermeremo sulla sua visita in Arabia Saudita, e sul suo colloquio con il principe ereditario Mohammed bin Salman.

Joe Biden visita l’Arabia Saudita

20 July 2022
Joe Biden visita l’Arabia Saudita
Wikimedia Commons

La scorsa settimana, il presidente statunitense Joe Biden ha svolto un importante viaggio di quattro giorni in Medio Oriente—un viaggio che si proponeva, in modo esplicito, di segnare il ritorno degli Stati Uniti nella regione, dopo anni di disimpegno. Tra gli obiettivi della missione, rilanciare il dialogo tra Israele e l’Autorità Nazionale Palestinese e, soprattutto, convincere l’Arabia Saudita ad aumentare le sue estrazioni di petrolio. Un aumento del greggio saudita dovrebbe sopperire alla mancanza sul mercato internazionale di quello russo, colpito dalle sanzioni occidentaliun vuoto che

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Trasferiamoci, ora, in Spagna, dove la scorsa settimana il primo ministro Pedro Sánchez ha annunciato un nuovo pacchetto di misure volte ad alleggerire il peso dell’inflazione, un fenomeno che colpisce soprattutto le classi a reddito medio-basso.

Spagna, il governo Sánchez presenta un solido pacchetto di misure anticrisi

20 July 2022
Spagna, il governo Sánchez presenta un solido pacchetto di misure anticrisi
Joaquin Ossorio Castillo / Shutterstock

Ha fatto il giro del mondo la notizia che in Spagna i viaggi in treno saranno gratis a partire dal 1° settembre e fino al 31 dicembre del 2022. Durante il dibattito sullo stato della nazione, che si è tenuto martedì 12 luglio al Parlamento di Madrid, il primo ministro Pedro Sánchez ha spiegato che l’iniziativa fa parte di un ampio pacchetto di provvedimenti volti a contrastare l’impatto economico della guerra in Ucraina. In particolare, la misura sarebbe volta ad alleggerire il peso dell'aumento generalizzato dei prezzi, che rischia, al momento, di gravare tutto sulle spalle dei cittadini.

In

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Discutiamo, ora, del riaccendersi delle polemiche delle associazioni ambientaliste sul Jova Beach Party, il tour itinerante di concerti estivi del popolarissimo cantautore italiano Lorenzo Cherubini. In arte: Jovanotti.

Nuove polemiche sul Jova Beach Party

20 July 2022
Nuove polemiche sul <i>Jova Beach Party</i>
FabioMitidieri / Shutterstock

Dopo il successo straordinario della prima edizione, nel 2019, e due anni di sospensione a causa della pandemia del Covid, torna sulle spiagge italiane il Jova Beach Party, un allegro tour di concerti estivi che vede protagonista il noto artista italiano Lorenzo Cherubini, meglio conosciuto col suo nome d’arte: Jovanotti. Ogni appuntamento del tour è un evento eclettico, una lunga esperienza musicale che va avanti dal pomeriggio alla sera e coinvolge, in qualità di ospiti, numerose stelle del panorama musicale italiano e internazionale.

I giornali hanno spesso descritto il faraonico progetto c

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Le polemiche ambientaliste sui concerti in spiaggia di Jovanotti dovrebbero spingerci a riflettere sulla necessità per il nostro Paese di passare all’utilizzo di risorse energetiche più sostenibili, come quella del vento. Nel settore eolico, di fatto, l’Italia ha grandi potenzialità, ma, per vari motivi, gli impianti fanno fatica ad essere realizzati. Vediamo, ad esempio, che succede in Sardegna.

La Sardegna frena lo sviluppo del settore eolico

20 July 2022
La Sardegna frena lo sviluppo del settore eolico

Nel mese di febbraio, il Parlamento italiano ha approvato in via definitiva una proposta di legge che introduce nel testo della nostra Costituzione la tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi. Con questo passo, l’Italia si è assunta l’impegno di avanzare nella lotta contro il cambiamento climatico e nel processo di transizione ecologica.

Il governo ha poi ribadito l’impegno a rimuovere i vincoli burocratici che in questi anni hanno fortemente rallentato l’espansione dell’energia rinnovabile in Italia, in particolare quella del settore eolico, dove per l’approvazione dei prog

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Concludiamo la puntata odierna con la notizia della scomparsa di Eugenio Scalfari, una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano del XX secolo.

Eugenio Scalfari, una delle firme più prestigiose della stampa italiana

20 July 2022
Eugenio Scalfari, una delle firme più prestigiose della stampa italiana
M. Cantile / Shutterstock

Giovedì 14 luglio, si è spento all’età di 98 anni il giornalista romano Eugenio Scalfari, considerato una delle firme più prestigiose della stampa italiana. Nella sua lunghissima carriera, Scalfari è stato molte cose: intellettuale, politico, scrittore e soprattutto uno straordinario cronista, un osservatore lucido e attento, capace di raccontare con schiettezza l’Italia repubblicana e i suoi protagonisti, incidendo profondamente nella coscienza collettiva e segnando la vita culturale del nostro Paese per oltre mezzo secolo.

Eugenio Scalfari svolse gli studi liceali tra Roma e Sanremo, dove eb

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.