Screen width of at least 320px is required!

27 August 2020

Siamo di fronte a una seconda ondata di casi di Covid-19?

27 August 2020

I dottori tedeschi, che hanno in cura l’oppositore di Putin, sostengono di aver trovato tracce di veleno, simile a quello dei gas nervini

20 August 2020

Gli Stati Uniti e la Polonia firmano un trattato di cooperazione per la difesa

20 August 2020

Governi e social media cercano di combattere i femminicidi e la violenza domestica

13 August 2020

Il Primo ministro libanese si dimette dopo l’esplosione al porto di Beirut

13 August 2020

La leader dell’opposizione bielorussa lascia il Paese a causa delle proteste e della violenza della polizia

6 August 2020

In migliaia marciano a Berlino contro le restrizioni anti coronavirus

6 August 2020

Rivelato l’insabbiamento del numero di decessi causati dal coronavirus in Iran

30 July 2020

La Spagna cerca di salvare il turismo, minacciato da un nuovo aumento di casi di Covid-19

Speed 1.0x
/

Il Primo ministro libanese si dimette dopo l’esplosione al porto di Beirut

13 August 2020
Il Primo ministro libanese si dimette dopo l’esplosione al porto di Beirut
Hiba Al Kallas / Shutterstock.com

Lunedì, il Primo ministro libanese ha dato le dimissioni, a causa delle violente proteste contro il governo, accusato di essere responsabile, per negligenza, dell’esplosione nel porto della città, avvenuta lo scorso 5 agosto. Lo scoppio del magazzino ha ucciso almeno 160 persone, ne ha ferite più di 6.000 e ne ha lasciate circa 300.000 senza casa. Non appena la città di Beirut si è riavuta dallo shock, è stata soprattutto la gente comune, e non le autorità, a ripulire le strade dalle macerie e dai vetri.

Il deposito conteneva 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, che era rimasto stoccato lì p

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.