Screen width of at least 320px is required!

18 May 2022

Di chi sono le sculture di Maurizio Cattelan?

18 May 2022

Donne e lavoro, polemica su un intervento della stilista Elisabetta Franchi

18 May 2022

Un sogno letterario nella campagna toscana

11 May 2022

Polemiche per un’intervista al ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

11 May 2022

Chiude Telejato, l’emittente che non temeva la mafia siciliana

11 May 2022

Ritrovato a Napoli un manoscritto inedito di Giacomo Leopardi

4 May 2022

Un’altra epoca, un altro mondo

4 May 2022

Dall’Ucraina in fiamme all’Italia, storie di dolore e speranza

4 May 2022

La rivoluzione del cognome

Speed 1.0x
/
aa
AA

Chiude Telejato, l’emittente che non temeva la mafia siciliana

11 May 2022
Chiude Telejato, l’emittente che non temeva la mafia siciliana
By gire - Own work, CC BY-SA 4.0, Link
Lo scorso 5 maggio, la storica emittente televisiva siciliana Telejato, famosa da oltre trent'anni per il suo impegno nella lotta alla mafia e all’illegalità, ha annunciato la sua chiusura. Telejato ha sede a Partinico, una città a circa 30 chilometri da Palermo. Dal 1999 appartiene al giornalista ed ex imprenditore edile Pino Maniaci, che partecipa in prima persona nello sviluppo dei programmi dell’emittente, nel ruolo di editore e direttore dei servizi informativi.

In un video pubblicato su YouTube, e poi ripreso da diversi giornali nazionali, Pino Maniaci ha spiegato che Telejato è ora cost

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.