Screen width of at least 320px is required!

18 May 2022

Mario Draghi a Washington, alleato degli Stati Uniti e voce dell’Europa

18 May 2022

Di chi sono le sculture di Maurizio Cattelan?

18 May 2022

Donne e lavoro, polemica su un intervento della stilista Elisabetta Franchi

18 May 2022

Un sogno letterario nella campagna toscana

11 May 2022

Polemiche per un’intervista al ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

11 May 2022

Chiude Telejato, l’emittente che non temeva la mafia siciliana

11 May 2022

Ritrovato a Napoli un manoscritto inedito di Giacomo Leopardi

4 May 2022

Un’altra epoca, un altro mondo

4 May 2022

Dall’Ucraina in fiamme all’Italia, storie di dolore e speranza

Speed 1.0x
/
aa
AA

Polemiche per un’intervista al ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

11 May 2022
Polemiche per un’intervista al ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov
Hussein Eddeb / Shutterstock
Domenica 1 maggio, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha rilasciato una lunga intervista al programma televisivo italiano di attualità e approfondimento Zona Bianca, condotto su un canale Mediaset dal giornalista Giuseppe Brindisi. Durante l’intervento, durato circa 40 minuti, il braccio destro di Vladimir Putin ha riproposto i principali argomenti espressi in questi mesi dalla propaganda del Cremlino. Uno su tutti: il concetto che la guerra sia una “operazione militare speciale” in difesa delle popolazioni russofone dell’Ucraina, le quali, sempre secondo la propaganda del Cremlino,

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.