Screen width of at least 320px is required!

1 December 2021

Episode #316

24 November 2021

Episode #315

17 November 2021

Episode #314

10 November 2021

Episode #313

3 November 2021

Episode #312

27 October 2021

Episode #311

20 October 2021

Episode #310

13 October 2021

Episode #309

6 October 2021

Episode #308

Speed 1.0x
/
aa
AA
Cari ascoltatori, benvenuti a una nuova puntata del nostro programma! Oggi è mercoledì 3 novembre 2021. Io sono Chiara, di nuovo insieme a voi per commentare gli ultimi sviluppi dell’attualità italiana e globale. Cominciamo con una riflessione sul G20 2021, celebrato a Roma lo scorso fine settimana.

Il G20 di Roma offre all’Italia un’occasione preziosa

3 November 2021

Sembra la scena di un film. La prima inquadratura è per Mario Draghi e Boris Johnson. In piedi, uno accanto all’altro, un po’ impettiti. Alle loro spalle, l’acqua turchese della Fontana di Trevi. Le statue bianche, immacolate. Poco a poco, arrivano anche gli altri protagonisti di quella che sarà una delle foto simbolo di questo G20 2021, organizzato a Roma, nel quartiere dell’EUR. Ci sono Merkel e Macron, in coppia. Lui parla, gesticola un po’ con la mano destra. Lei sembra distratta, alza gli occhi verso il cielo, a seguire, chissà, il volo di un elicottero. Pedro Sánchez, elegantissimo in un

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Da Roma, andiamo a Trieste, diventata nei giorni scorsi l’epicentro di una lotta contro una serie di misure governative.

Fronte del porto

3 November 2021
Fronte del porto
Simona Dibitonto / Shutterstock.com

La protesta aveva presto attratto l’attenzione dei media nazionali, che, affascinati dal facile gioco di parole, l’avevano battezzata “Fronte del porto” in allusione al nome italiano di un famoso film con Marlon Brando, On the Waterfront.

Quel giorno — il 15 ottobre — entrava in vigore, per decreto legge, l’obbligo di presentare nei luoghi di lavoro il ‘green pass’, una sorta di passaporto sanitario legato alla campagna vaccinale anti-Covid. La misura, in vigore da settimane negli spazi della cultura, nei ristoranti e nel trasporto pubblico, aveva già causato diversi malumori. E numerose, affo

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Andiamo in Francia, ora, per parlare di un famoso giornalista politico che, per sua stessa ammissione, aspira ad essere “il Charles de Gaulle del 21esimo secolo”.

Éric Zemmour, il Trump francese?

3 November 2021
Éric Zemmour, il Trump francese?
Frederic Legrand - COMEO / Shutterstock.com

Non c’è dubbio. Donald Trump ha cambiato per sempre le regole del gioco della comunicazione politica, deformando il perimetro di quanto sia concepibile dire, o pensare, nel contesto di una campagna elettorale. I suoi emuli sono ovunque, nel mondo. Sfacciati, insolenti, gagliardi. Pericolosi. Uno di loro si chiama Éric Zemmour, e, da qualche settimana, fa tremare la classe politica francese.

Una laurea alla prestigiosa ‘Sciences Po’ di Parigi, Zemmour si fa conoscere, a partire dal ‘96, lavorando come giornalista politico per il quotidiano conservatore Le Figaro. Negli anni, partecipa come opin

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Come dicevamo, Éric Zemmour è un prolifico autore di libri. Un cammino, quello della scrittura, che sembra aver affascinato anche il nostro ministro degli Esteri.

L’amore di Luigi Di Maio

3 November 2021
L’amore di Luigi Di Maio
M. Cantile / Shutterstock.com

Confesso che era da un po’ di tempo — da qualche settimana, almeno — che mi chiedevo che fine avesse fatto il nostro ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Assente da giornali e programmi televisivi, Di Maio sembrava svanito nel nulla. Mistero svelato: l’infaticabile Luigi era impegnato negli ultimi preparativi per il lancio del suo primo libro, un’autobiografia dal titolo romantico — Un amore chiamato politica —, edita da Piemme e uscita ufficialmente lo scorso 26 ottobre.

Un libro, quello di Di Maio, che, come tutte le autobiografie, fa leva sul fascino magnetico del ‘dietro le quinte’. Sulla

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.

* * *
Dal mondo della politica, passiamo all’arte. Andiamo a Firenze, dove gli Uffizi hanno appena ottenuto un importante riconoscimento.

Il miglior museo del mondo

3 November 2021
Il miglior museo del mondo

Sono molte le opere d’arte che, in Italia, languiscono nei depositi dei musei, tra polvere e ragnatele. Da quando, però, nel novembre 2015, lo storico dell’arte tedesco Eike Schmidt è diventato direttore delle Gallerie degli Uffizi, almeno a Firenze, si respira un’aria nuova. Con una solida formazione in arte moderna e medievale, Schmidt vanta un percorso professionale eclettico — è stato curatore alla National Gallery of Art di Washington e al Getty Museum di Los Angeles — e una gran voglia di combattere l’immobilismo della burocrazia italiana.

È grazie a lui, infatti, se quest’anno possiamo

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.