Screen width of at least 320px is required!
Speed 1.0x
/

L'ultimo re di Montelepre

Al Ballarò

Al Ballarò
Sabato 24 giugno 1950. Amo dormire, crogiolandomi sotto le lenzuola, in attesa di sentire il profumo del caffè, accompagnato dal bacio di mia moglie, che mi sussurra all’orecchio che è venuta l’ora di alzarmi. Stamane a svegliarmi, però, non è stata Matilde, ma i raggi di sole che filtravano dalle persiane.

Una volta aperti gli occhi, ho dato uno sguardo all’orologio, che avevo ancora al polso dalla sera prima. Le lancette segnavano le sei. Il terribile mal di testa pareva essere sparito, per fortuna.

Ho provato a riprendere sonno, senza successo.

La mia mente è già in fermento. Un

End of free content.

To access this material, please LOG IN.

If you don't have a subscription, please click HERE to sign up for this program.