This is premium content that requires subscription
Please SIGN UP or
Advanced


Intermediate


Beginner



Testimonials

May 17, 2018
Weekly News in Slow Italian - Episode #279



Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 17 maggio, 2018. Benvenuti al nostro programma settimanale, News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Nicola.
Nicola: Ciao, Benedetta! Ciao a tutti!
Benedetta: Nella prima parte del programma, parleremo di attualità. Inizieremo con il trasferimento dell'ambasciata statunitense a Gerusalemme e le violenze scoppiate a Gaza. Successivamente, parleremo della reazione dell'Italia a una campagna contro l'aborto realizzata a Roma da un gruppo conservatore madrileno. In seguito, commenteremo una legge sul cosiddetto ‘free-range parenting’, approvata di recente negli Stati Uniti. Infine, parleremo della serata conclusiva dell’Eurovision 2018, che si è tenuta domenica scorsa in Portogallo.
Nicola: Benedetta, che cosa si intende esattamente con ‘free range parenting’?
Benedetta: Ti leggo la definizione ufficiale. Il concetto centrale è: “educare i figli incoraggiandoli a prendere decisioni in modo autonomo, e senza una costante supervisione da parte dei genitori”.
Nicola: Beh, io sono stato allevato esattamente in questo modo. Niente di nuovo!
Benedetta: Sì, immaginavo che questo sarebbe stato il tuo commento, Nicola. Avremo modo di approfondire questi temi tra un momento. La seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla cultura e alla lingua italiana. Nel segmento grammaticale esploreremo l’argomento di oggi: le congiunzioni subordinanti causali. Infine, concluderemo il programma con una nuova espressione idiomatica: “Dare del filo da torcere.”
Nicola: Perfetto, Benedetta! Cominciamo!
Benedetta: Sì, Nicola, perché aspettare? Diamo inizio alla trasmissione!
50 Latest Episodes

May 10, 2018
Episode #278
Weekly News in Slow Italian


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì, 10 maggio 2018. Benvenuti al nostro programma settimanale, News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao Stefano.
Stefano: Ciao, Benedetta! Salve a tutti!
Benedetta: Inizieremo la prima parte del nostro programma discutendo l’annuncio fatto martedì dal Presidente Trump sul ritiro degli Stati Uniti dall’accordo sugli armamenti nucleari stipulato con l’Iran. Successivamente parleremo del proscioglimento da parte di un tribunale greco di 5 volontari accusati di traffico di esseri umani in Grecia. Parleremo poi del vulcano Kilauea la cui eruzione lo scorso giovedì nell’isola di Hawaii ha causato gravi danni e l’evacuazione di molte persone. Per concludere la prima parte del nostro programma in un tono più leggero, parleremo delle famose polpette svedesi, una specialità culinaria che alla fine potrebbe non essere affatto svedese.
Stefano: Ricordo di aver assaggiato questa famosa polpetta di recente mentre facevo acquisti.
Benedetta: In uno dei negozi Ikea immagino?
Stefano: Sì, come fai a saperlo?
Benedetta: Ma, diciamo che lo sanno tutti Stefano. Torneremo sull’argomento tra un attimo, ma continuiamo con la presentazione. La seconda parte della nostra trasmissione sarà dedicata alla cultura e alla lingua italiana. Nel segmento grammaticale spiegheremo l’uso dell’argomento di oggi: "Se", una congiunzione che introduce la frase interrogativa indiretta subordinata. Infine, concluderemo il programma con un’altra espressione italiana: “Per filo e per segno.”
Stefano: Benissimo, Benedetta! Cominciamo!
Benedetta: Sì, Stefano. Alziamo il sipario!
May 03, 2018
Episode #277
Weekly News in Slow Italian


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 3 maggio 2018. Benvenuti al nostro programma settimanale, News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Stefano.
Stefano: Ciao, Benedetta! Ciao a tutti!
Benedetta: Come sempre, nella prima parte del programma, parleremo di attualità. Inizieremo con la notizia dello storico incontro tra il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, e il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, che ha avuto luogo lo scorso venerdì. Successivamente, parleremo delle manifestazioni che sono state organizzate in Germania in solidarietà con la comunità ebraica locale, vittima di una serie di violenze. Commenteremo poi i risultati di un nuovo studio realizzato dal Pew Research Center, secondo il quale la maggior parte degli americani crede in un potere superiore. Infine, concluderemo la prima parte del programma con la notizia della nascita del terzo figlio del principe William e della duchessa Kate Middleton: Louis Arthur Charles.
Stefano: Benedetta, il fatto che, in Germania, così tante persone abbiano manifestato per esprimere sostegno alla comunità ebraica mi è sembrato molto positivo.
Benedetta: Sì, è un segnale molto incoraggiante, Stefano. Ma c'è ancora molto da fare.
Stefano: Certo! C'è ancora molto da fare per combattere il razzismo e l'intolleranza, sia in Europa che in altre regioni del mondo.
Benedetta: Sono d’accordo! Avremo modo di commentare queste notizie tra un momento. Ora, però, continuiamo a presentare la puntata di oggi. Come sempre, la seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla cultura e alla lingua italiana. Nel segmento grammaticale esploreremo l’argomento di oggi: le congiunzioni subordinanti dichiarative. Infine, concluderemo il programma con una nuova espressione idiomatica: “Che mi venisse un colpo.”
Stefano: Perfetto, Benedetta! Cominciamo!
Benedetta: Sì, Stefano, perché aspettare? In alto il sipario!
April 26, 2018
Episode #276
Weekly News in Slow Italian


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 26 aprile 2018. Benvenuti al nostro programma settimanale, News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Romina.
Romina: Ciao, Benedetta! Ciao a tutti!
Benedetta: Nella prima parte del nostro programma, ci occuperemo di attualità. Cominceremo con la prima visita ufficiale negli Stati Uniti del presidente francese Emmanuel Macron. Ci soffermeremo poi su una serie di provvedimenti presi a livello legislativo, sia in Europa che in Asia, con l’obiettivo di bloccare la diffusione delle fake news. In seguito, commenteremo i risultati di una ricerca, pubblicata sulla rivista PLOS Biology lo scorso giovedì, sul divario di genere nelle discipline scientifiche e tecnologiche. E concluderemo infine questa prima parte del programma con le parole di un politico indiano, secondo il quale internet sarebbe stato inventato nell'antica India, migliaia di anni fa.
Romina: Benedetta, io non credo che questo politico stesse parlando seriamente!
Benedetta: Beh, Romina, rimarrai sorpresa.
Romina: Non è possibile! Tutti sanno che internet è un’invenzione recente.
Benedetta: Come vedremo, Romina, non è la prima volta che dei politici indiani rilasciano dichiarazioni simili. Ma, ora, continuiamo a presentare la puntata di oggi. Come sempre, la seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla cultura e alla lingua italiana. Nel segmento grammaticale esploreremo l’argomento di oggi: le congiunzioni correlative coordinative. Infine, concluderemo il programma con una nuova espressione idiomatica: "Calzare a pennello."
Romina: Perfetto, Benedetta! Cominciamo!
Benedetta: Sì, Romina. Perché aspettare? Diamo inizio alla trasmissione!
April 19, 2018
Episode #275
Weekly News in Slow Italian


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 19 aprile 2018. Benvenuti al nostro programma settimanale, News in Slow Italian! Ciao, Stefano!
Stefano: Ciao, Benedetta! Ciao a tutti!
Benedetta: Daremo inizio al programma di oggi commentando il recente attacco missilistico coordinato che gli Stati Uniti, il Regno Unito e la Francia hanno realizzato in Siria, una settimana dopo l’attacco chimico che ha colpito la città di Douma. Vedremo poi come un gruppo di ricercatori abbia di recente scoperto un enzima capace di metabolizzare le bottiglie di plastica. Poi, continueremo su una nota più leggera. Vedremo qual è l'impatto sismico dei goal di Lionel Messi. E infine, vedremo come l’esercito belga abbia avanzato una proposta, davvero creativa, per convincere i giovani ad arruolarsi.
Stefano: L’impatto sismico dei goal di Messi? Un terremoto? Dici davvero?
Benedetta: Sì! È un fatto scientifico! Ma ne parleremo tra un momento. Ora, però, continuiamo a presentare il nostro programma. Come sempre, la seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla cultura e alla lingua italiana. Nel segmento grammaticale esploreremo l’argomento di oggi: le congiunzioni coordinative conclusive. Infine, concluderemo il programma con una nuova espressione idiomatica: “Mettere i puntini sulle i”.
Stefano: Perfetto, Benedetta! Io sono pronto!
Benedetta: Bene, e allora, cominciamo! In alto il sipario!
April 12, 2018
Episode #274
Weekly News in Slow Italian


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 12 aprile 2018. Benvenuti al nostro programma settimanale, News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Ciao, Chiara!
Chiara: Ciao, Benedetta! Ciao a tutti!
Benedetta: Nella prima metà del nostro programma, vedremo che cosa è successo nel mondo in questi ultimi giorni. Per prima cosa, ci soffermeremo su quanto detto dall’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, lo scorso martedì, nel corso di un’audizione al Senato degli Stati Uniti. Commenteremo poi le recenti elezioni parlamentari ungheresi e il trionfo del primo ministro Viktor Orbán, che ha ottenuto il suo terzo mandato consecutivo. Successivamente, vedremo come un gruppo di scienziati abbia chiesto il boicottaggio di un progetto di ricerca per lo sviluppo di armi autonome avviato da un'università sudcoreana. E infine, una notizia che arriva dall’Italia, dove un ex postino è stato recentemente arrestato a Torino. Pensa che la polizia ha trovato nel suo appartamento 400 chili di posta non consegnata!
Chiara: 400 chili? Sei sicura che questo numero sia corretto?
Benedetta: Sì, Chiara! Controllo sempre l’accuratezza dei dati che riporto.
Chiara: Sì, lo so, Benedetta! Volevo solo dire che… è una quantità enorme. E qual era il motivo di quest’uomo?
Benedetta: In effetti, Chiara, è una quantità davvero enorme! Avremo modo di commentare questa notizia tra un attimo. Ora, però, continuiamo a presentare il nostro programma. Come sempre, la seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla cultura e alla lingua italiana. Nel segmento grammaticale esploreremo l’argomento di oggi: le congiunzioni coordinanti dichiarative. Infine, concluderemo il programma con una nuova espressione idiomatica: “Niente di nuovo sotto il sole".
Chiara: Perfetto, Benedetta!
Benedetta: Sì, Chiara. Non c’è tempo da perdere! Diamo inizio alla trasmissione!

Learn Italian online with us!

In our course we emphasize all aspects of language learning from listening comprehension, rapid vocabulary expansion, exposure to Italian grammar and common idiomatic expressions, to pronunciation practice and interactive grammar exercises. In our program we discuss the Weekly News, Italian grammar, and Italian expressions, and much more at a slow pace so that you can understand almost every word and sentence.

Our Italian podcast and Italian lessons published on our website contain hundreds of learning lessons from beginning to intermediate Italian, so listen and most importantly read our interactive transcripts on our website and you will be surprised to discover that you know more Italian than you think!

With this tool you do not actually need to have an extensive vocabulary to start listening and reading our material. Your vocabulary will expand rapidly and naturally and your comprehension skills will also improve dramatically.

Improve your Italian quickly! CHOOSE SUBSCRIPTION that best fits your level of Italian language and your interest!

Are you a Italian teacher? We offer educational discounts for schools, colleges, and study groups. Learn more about educational discounts at News in Slow Italian!

To help you better understand if this program is for you, we would like to invite you to check out our DEMO EPISODE