Available on the App Store
Get it on Google Play

Testimonials

What an excellent way to teach Italian! Whoever thought of this is a genius. I look forward every week to a new broadcast. They are interesting and certainly do fulfill the goal of teaching Italian. My comprehension and vocabulary have increased in leaps and bounds. And it’s so much fun!

But the programs offer me so much more than language learning. First, many of the news stories have not appeared in the newspapers or on the TV news in Washington, DC, where I live, so they are helping me to become better informed. Second, the discussions between Benedetta and Emanuele are enlightening and thought-provoking. I discuss them with my husband and son, who also enjoy them.

Thank you so much for this wonderful program.

Your website and broadcasts are actually fantastic. I have been doing a conventional Italian language course each day for 30 minutes using a CD and text book. Usually the 30 minutes goes very slowly, and is hard work.

I began today on your course, spending time on the news bulletin, the discussion after the news, and the grammar lesson. The time flew. I loved every minute of it, and kept going for an hour. I love the discussion of current events, the useful vocabulary and especially the section on expressions.

Thanks you again, and please keep the series going.

Thank you so much for News In Slow Italian. I have been studying Italian off and on for over 20 years, primarily by reading, and this is exactly what I need to get me past the barrier of not being able to understand spoken Italian. I've looked at a variety of resources on the web, and this is the best I've found so far for developing the ability to "hear" Italian.

Molte Grazie

I'm writing to tell you how much I am enjoying News in Slow Italian. My walk to work takes 30 minutes, just enough time to listen to one full episode. I'm a family doctor with a number of Italian-speaking patients and can manage fairly well with my medical Italian. But with a trip to Italy booked for April, I wanted to expand what I understand. Your series, so well done, is perfect.

Excellent! I hope you stay in business for a long time! Very high quality content, downloadable audio presentations, and downloadable written material. Many other great website resources, as well. The ‘speech speed control’ feature is very helpful to assist with natural, native listening comprehension. There is so very little viable, intermediate Italian instruction on-line, especially with a lot of very useful English translations, hence, I feel so fortunate to have discovered you. Grazie mille e Tante belle cose!

I've been listening to News in Slow Italian for a few months now. I just returned from my latest trip to Italy and my comprehension was SO much better than the last time! I had far fewer “deer in the headlights” moments that are so embarrassing – when you ask a perfectly understandable question in Italian and get a perfectly incomprehensible response. Listening to your dialogs really helps train your ear to hear words, and not just a jumble of sounds. I hope that all Italian language teachers are encouraging their students to use this valuable resource. I'm learning at home and have been wanting something like this for a long time. Grazie mille!

I have been using your website for a couple of weeks and it is absolutely brilliant! I'm learning Italian at home on my own and this is the perfect way for me to practice my listening skills. It's great to have short sections to listen to - it makes it easier to find the time. Having the transcript below and some translations is really, really helpful. And I'm looking forward to when I can select the 'hare' speed rather than the 'tortoise'.

I hope that lots of people get to know about your website and use it. I've been telling as many people as I can about it. Thank you for all your work putting it together.

Ho scoperto News in Slow Italian la settimana scorsa, e mi piace molto. Inoltre, devo dire che il programma sembra adattarsi perfettamente alle mie necessità attuali.

Sto infatti per tornare in Italia, dopo 37 anni. Ho trascorso un anno in Italia da giovane, e ricordo l'italiano ancora piuttosto bene; abbastanza per scrivere e capire un testo scritto. Il che è perfetto per Facebook, ma mi rendo conto ora che, senza la comprensione dell'italiano parlato, la mia visita, che attendo con ansia (una frase che ho imparato oggi, ascoltando il podcast N°5), non sarà facile.

Il vostro programma mi aiuta ad allenare l'orecchio nuovamente. Ai tempi del mio primo soggiorno in Italia, ero arrivato con una conoscenza minima della lingua e mi ci vollero ben quattro mesi prima di poter distinguere le parole, che prima per me erano solo una barriera confusa di rumore. Ma ormai ho imparato la lezione, e ascoltando il vostro programma una volta alla settimana posso riacquistare una solida capacità di comprensione orale prima di settembre.

Continuate così - sono un vostro fan entusiasta!


Learn Italian online with us!

In our course we emphasize all aspects of language learning from listening comprehension, rapid vocabulary expansion, exposure to Italian grammar and common idiomatic expressions, to pronunciation practice and interactive grammar exercises. In our program we discuss the Weekly News, Italian grammar, and Italian expressions, and much more at a slow pace so that you can understand almost every word and sentence.

Our Italian podcast and Italian lessons published on our website contain hundreds of learning lessons from beginning to intermediate Italian, so listen and most importantly read our interactive transcripts on our website and you will be surprised to discover that you know more Italian than you think!

With this tool you do not actually need to have an extensive vocabulary to start listening and reading our material. Your vocabulary will expand rapidly and naturally and your comprehension skills will also improve dramatically.

Improve your Italian quickly! CHOOSE SUBSCRIPTION that best fits your level of Italian language and your interest!

Are you an Italian teacher? We offer educational discounts for schools, colleges, and study groups. Learn more about educational discounts at News in Slow Italian!

To help you better understand if this program is for you, we would like to invite you to check out our DEMO EPISODE

2014.08.14
Episode #83
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 14 agosto 2014. Un saluto a tutti gli ascoltatori di News in Slow Italian!
Emanuele: Ciao amici! Benvenuti al nostro programma!
Benedetta: Questa settimana apriremo il nostro segmento dedicato all’attualità commentando la drammatica situazione in Medio Oriente, dove sta avendo luogo un esodo di proporzioni quasi bibliche. Migliaia di profughi stanno cercando di sfuggire alle violenze degli estremisti dello Stato Islamico di Iraq e Siria (ISIS). Ci soffermeremo inoltre sulla morte improvvisa di un attore straordinario come Robin Williams. Parleremo poi della sonda spaziale Rosetta, che ha abbandonato lo stato di ibernazione e si trova ora in orbita intorno alla cometa 67P. E infine parleremo della polemica che infuria in questi giorni attorno alla copertina della nuova edizione di un classico della narrativa per ragazzi: La fabbrica di cioccolato.
Emanuele: Grazie, Benedetta!
Benedetta: Ma non è tutto! Come di consueto, dedicheremo la seconda parte della trasmissione alla lingua e cultura italiana. Il segmento grammaticale di questa settimana illustrerà, con numerosi esempi, i superlativi assoluti che aggiungono la desinenza -issimo alla radice di aggettivi e avverbi. Infine, per concludere la puntata, Emanuele ed io esploreremo l’espressione idiomatica che abbiamo scelto oggi per voi - Starsene con le mani in mano.
Emanuele: Perfetto! Io sono pronto per cominciare la trasmissione!
Benedetta: Bene, perché aspettare, allora? In alto il sipario!
50 Latest Podcasts & Transcripts

2014.08.07
Episode #82
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 7 agosto, 2014. Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori!
Benedetta: Oggi parleremo della crisi umanitaria a Gaza e delle sfide della ricostruzione post-bellica. Parleremo inoltre di due pazienti contagiati dal virus Ebola che si trovano attualmente in cura negli Stati Uniti. Ricorderemo poi il centesimo anniversario dello scoppio della prima guerra mondiale. E infine commenteremo una notizia alquanto divertente - una rissa tra Justin Bieber e Orlando Bloom in un ristorante di Ibiza.
Emanuele: Non ci posso credere, Benedetta! Hai scelto una notizia su Justin Bieber per il nostro programma!
Benedetta: Soltanto per divertirmi un po’.
Emanuele: OK…vedremo che cosa avrai da dire su questa violenta lite.
Benedetta: Nella seconda parte della trasmissione ospiteremo un dialogo grammaticale nel quale troverete numerosi esempi sull’argomento che esploreremo questa settimana, il superlativo relativo. Concluderemo infine la puntata di oggi con un’espressione idiomatica italiana presa a prestito dal mondo animale: Drizzare le orecchie.
Emanuele: Fantastico! Io sono pronto per cominciare.
Benedetta: Che lo spettacolo abbia inizio, allora!
2014.07.31
Episode #81
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Ciao a tutti e benvenuti a News in Slow Italian! Oggi è giovedì 31 luglio 2014.
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Benedetta, è soltanto una mia impressione, o il mondo è diventato un luogo molto più pericoloso ultimamente?
Benedetta: Quanto… ultimamente?
Emanuele: Mi riferisco agli ultimi mesi. Ogni giorno sentiamo parlare dei bombardamenti sulla Striscia di Gaza e la situazione sembra peggiorare. Ci sono scontri sanguinosi per il controllo del nuovo stato islamico in Iraq e Siria. Nell’Ucraina orientale i separatisti filorussi hanno abbattuto un aereo civile. La Russia e l'Occidente sembrano essere sull’orlo di una nuova guerra fredda. Migliaia di bambini provenienti dall’America centrale attraversano senza sosta il confine meridionale degli Stati Uniti e il governo americano non ha ancora deciso come affrontare il problema...
Benedetta: Io ho la stessa sensazione, Emanuele. Spero davvero che tutti questi conflitti possano presto trovare una soluzione… relativamente presto. Cerchiamo di essere ottimisti, va bene, Emanuele?
Emanuele: Farò del mio meglio… Dunque, c’è qualche notizia positiva di cui possiamo parlare oggi, Benedetta?
Benedetta: Oggi parleremo della reazione del mondo occidentale davanti al continuo appoggio offerto dalla Russia ai gruppi separatisti che operano nel territorio ucraino.
Emanuele: Una notizia allegra!
Benedetta: Parleremo poi di un nuovo studio che rivela dettagli inediti a proposito dell'estinzione dei dinosauri. Più avanti, nel corso del programma, commenteremo i risultati del Tour de France. Infine, a conclusione della puntata di oggi, discuteremo i risultati di una recente ricerca, secondo la quale avere uno scopo nella vita potrebbe produrre effetti positivi sulla salute e il processo di invecchiamento.
Emanuele: Oh! Fantastico! Non vedo l'ora di parlare di questi argomenti!
Benedetta: Proseguiremo poi con il consueto segmento dedicato alla grammatica italiana. Nel dialogo di questa settimana esploreremo i comparativi di uguaglianza. Concluderemo infine il programma con lo spazio dedicato alle espressioni del linguaggio colloquiale. La locuzione che abbiamo scelto oggi è - Tirare in ballo.
Emanuele: Benissimo, grazie, Benedetta! Ora mi sento completamente galvanizzato! E molto ottimista!
Benedetta: E vedo che sei pronto per cominciare la trasmissione! Bene, non perdiamo altro tempo, allora. Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.07.24
Episode #80
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 24 luglio 2014. State ascoltando il nostro programma settimanale News In Slow Italian.
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Benvenuti alla trasmissione!
Benedetta: Oggi parleremo dei due eventi che in questi giorni stanno dominando la scena mediatica internazionale. In primo luogo, ci occuperemo del caso dell'abbattimento di un aereo malese sui cieli dell’Ucraina. Parleremo dell’inchiesta in corso e della guerra dell’informazione in atto tra la Russia e l'Occidente. Il nostro secondo approfondimento sarà dedicato agli attuali eventi in Medio Oriente, dove la situazione è estremamente tesa e molti civili muoiono ogni giorno nel conflitto tra Hamas e Israele. Ricorderemo inoltre il 45° anniversario dello sbarco sulla Luna e, in conclusione della puntata, parleremo di una nuova normativa che si propone di regolamentare l’etichettatura degli alimenti "fatti in casa" nei ristoranti francesi.
Emanuele: Grazie, Benedetta!
Benedetta: Ma non è tutto! La seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla lingua e cultura italiana. Il nostro primo dialogo grammaticale illustrerà con numerosi esempi l’argomento di questa settimana, i comparativi di minoranza. Infine, per l'ultimo segmento del programma di oggi, abbiamo preparato un dialogo che esplorerà il significato di un'espressione idiomatica italiana piuttosto colorita - Non capire un cavolo.
Emanuele: Ottimo! Diamo inizio al programma!
Benedetta: Andiamo!
2014.07.17
Episode #79
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 17 luglio 2014. Benvenuti a una nuova puntata del nostro programma settimanale News in Slow Italian!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori!
Benedetta: Come di consueto, nella prima parte del programma commenteremo alcuni temi di attualità. Oggi parleremo di un accordo firmato in questi giorni dai paesi del blocco BRICS per la creazione di un fondo alternativo al Fondo Monetario Internazionale e di una struttura sul modello della Banca Mondiale. Commenteremo poi la notizia della cattura di un importante membro di Boko Haram, il gruppo islamista che lo scorso aprile ha preso d’assalto una scuola nigeriana rapendo oltre 200 ragazze. Commenteremo inoltre la storica decisione della Chiesa d'Inghilterra, nella quale d’ora in poi alle donne sarà concesso di diventare vescovo e, infine, dedicheremo qualche minuto alla finale della Coppa del Mondo 2014.
Emanuele: E parleremo del… Diavolo?
Benedetta: Il Diavolo? Quale tra le notizie che abbiamo annunciato ti ha fatto venire in mente il Diavolo?
Emanuele: Quella sulla Chiesa d'Inghilterra, Benedetta! Il sinodo generale della Chiesa d'Inghilterra ha deciso di proibire ogni riferimento verbale al Diavolo nei servizi religiosi.
Benedetta: Beh, a dire il vero, a me sembra che il concetto di Diavolo sia diventato una caricatura. In che modo ci aiuta a interpretare la terribile realtà di guerra, carestie, povertà, e altri mali che affliggono il mondo?
Emanuele: Sono d’accordo! Ora, durante le cerimonie di battesimo, i genitori verranno invitati a giurare solennemente di "allontanarsi dal peccato" e "rinnegare il male." Il nome del Diavolo è stato completamente eliminato dal rituale.
Benedetta: Buona osservazione, Emanuele! Ma noi oggi non parleremo del Diavolo.
Emanuele: L’abbiamo già fatto!
Benedetta: Continuiamo a presentare il nostro programma ora. Nella seconda parte della trasmissione ospiteremo un dialogo che illustrerà con numerosi esempi il tema grammaticale che vedremo questa settimana - i comparativi di maggioranza. Il segmento dedicato alle espressioni idiomatiche, infine, esplorerà la locuzione che abbiamo scelto di esplorare nella puntata di oggi - Entrare nelle grazie di qualcuno.
Emanuele: Perfetto! Diamo inizio alla trasmissione!
Benedetta: In alto il sipario!
2014.07.10
Episode #78
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Chiara: Oggi è giovedì 10 luglio 2014. State ascoltando il nostro programma settimanale News in Slow Italian. Ciao a tutti!
Emanuele: Un saluto a tutti gli amici di News in Slow Italian! Benvenuti alla nostra trasmissione!
Chiara: Oggi parleremo della crescente tensione tra Israele e Hamas, in Medio Oriente, dove entrambe le parti sembrano essere pronte per una escalation del conflitto. Parleremo inoltre della Nigeria, dove alcune decine di donne sono riuscite a sfuggire al controllo del gruppo terroristico islamico Boko Haram. Commenteremo poi un articolo pubblicato sulla rivista dell’Accademia nazionale delle scienze, che descrive i resti fossili del più grande uccello in grado di volare mai esistito sulla Terra. L’apertura alare della creatura in questione era di circa 7 metri. E, infine, concluderemo la puntata di oggi con una panoramica delle spettacolari performance che ci hanno offerto i portieri delle varie squadre in gara alla Coppa del Mondo in Brasile.
Emanuele: Non tutti i portieri sono stati all'altezza della situazione, Chiara! Il portiere della nazionale brasiliana, Júlio César, ha incassato 7 goal lo scorso martedì, nella semifinale contro la Germania!
Chiara: Oh, Emanuele, quello è stato uno spettacolo così triste! Mi dispiace per il Brasile! Una sconfitta di questo tipo deve essere estremamente umiliante, soprattutto per il paese che ospita la Coppa del Mondo!
Emanuele: Sì, Chiara, è una sconfitta storica, che non sarà dimenticata facilmente.
Chiara: Ma la Coppa del Mondo non è ancora finita, Emanuele. Concentriamoci sulle cose positive che hanno avuto luogo nel corso di questo evento meraviglioso e godiamoci la finale di domenica tra la Germania e l’Argentina. Ma andiamo avanti con il programma. La seconda parte della nostra trasmissione sarà dedicata alla lingua e alla cultura italiana. Il primo dialogo del programma illustrerà con numerosi esempi il tema grammaticale di questa settimana - gli avverbi interrogativi. Poi, nello spazio dedicato alle locuzioni idiomatiche, il secondo dialogo esplorerà un’espressione colloquiale italiana - Ai tempi che Berta filava/quando Berta filava.
Emanuele: Grazie, Chiara!
Chiara: Sei pronto per cominciare la trasmissione, Emanuele? ...Sì, vedo che sei pronto! Benissimo, allora, che lo spettacolo abbia inizio!
2014.07.03
Episode #77
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 3 luglio. Benvenuti a News in Slow Italian!
Chiara: Ciao a tutti! Benvenuti a una nuova puntata della nostra trasmissione settimanale!
Benedetta: Nel corso del programma di oggi parleremo di alcuni tragici eventi che hanno avuto luogo in Israele, scatenando una nuova ondata di violenza tra gli ebrei e i palestinesi. Commenteremo inoltre l’intenzione espressa dalla Francia di vendere due navi da guerra alla Russia e una sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo, che ha deciso di confermare la validità di una legge francese che vieta il velo islamico integrale. Infine, ci soffermeremo sulle affermazioni dell’allenatore della squadra nazionale di calcio russa, il quale sostiene che il portiere della sua squadra sia stato accecato da un raggio laser durante il recente incontro con l'Algeria alla Coppa del Mondo.
Chiara: … e per questo la Russia ha perso la partita!?
Benedetta: Sì, questo è quello che sostiene l'allenatore.
Chiara: Wow!
Benedetta: Ma continuiamo a presentare il nostro programma. Apriremo la seconda parte della trasmissione con un dialogo ricco di esempi che esplorerà il tema grammaticale di questa settimana - gli avverbi esclamativi. Concluderemo infine la puntata con il consueto segmento dedicato alle espressioni idiomatiche italiane. Oggi abbiamo scelto una locuzione molto divertente - Essere o trattarsi di una bufala.
Chiara: Perfetto!
Benedetta: Bene, mi sembra che siamo pronte per dare inizio alla trasmissione.
Chiara: Sì! Non perdiamo tempo, Benedetta! In alto il sipario!
Benedetta: Certo! Non perdiamo tempo! Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.06.26
Episode #76
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 26 giugno 2014. Benvenuti al nostro programma settimanale News in Slow Italian. Emanuele sarà in vacanza durante le prossime due settimane e la mia cara amica Chiara sarà qui in studio per presentare insieme a me la trasmissione di oggi! Benvenuta alla trasmissione, Chiara!
Chiara: Grazie, Benedetta! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Sono davvero entusiasta di partecipare alla trasmissione!
Benedetta: Come sempre, apriremo il nostro programma commentando alcune notizie di attualità. Oggi parleremo del numero record di migranti provenienti dai paesi dell'America Centrale che in questi mesi sta attraversando la frontiera meridionale degli Stati Uniti. Molti di questi migranti sono bambini non accompagnati dai genitori. Discuteremo della sentenza di condanna emessa al Cairo contro tre giornalisti di Al Jazeera arrestati lo scorso dicembre mentre svolgevano il proprio lavoro. Parleremo poi dell'annuncio di Papa Francesco, che ha scomunicato la mafia italiana dalla Chiesa cattolica. E infine parleremo di un evento che tiene milioni di persone incollate alla TV - il campionato mondiale di calcio! Nella seconda parte della trasmissione approfondiremo alcuni aspetti della lingua e cultura italiana. Il segmento grammaticale ospiterà un dialogo ricco di esempi sull’argomento di questa settimana, gli avverbi di quantità. E, come di consueto, anche oggi concluderemo il nostro programma con un’espressione idiomatica italiana. La locuzione che abbiamo scelto per la puntata di questa settimana è Stare a cuore.
Chiara: Perfetto, Benedetta! Analizzeremo alcuni importanti avvenimenti della cronaca mondiale e poi ci divertiremo con un po’ di grammatica e il segmento dedicato alle espressioni idiomatiche! Non vedo l’ora di cominciare la trasmissione!
Benedetta: Niente più indugi, Chiara! Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.06.19
Episode #75
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 19 giugno 2014. Benvenuti a una nuova puntata della nostra trasmissione settimanale News in Slow Italian! Un saluto a tutti gli amici del nostro programma!
Emanuele: Ciao a tutti!
Benedetta: Oggi parleremo di ISIS, un gruppo estremista sunnita, che ha conquistato parte della Siria e dell'Iraq e sta ora avanzando verso la capitale irachena Baghdad. Parleremo inoltre della decisione della Russia di sospendere l’erogazione di gas naturale all’Ucraina e dell’imminente avvio di un programma di sperimentazione sull’uomo allo scopo di studiare l’impatto del consumo di banane geneticamente manipolate sulla produzione di vitamina A. Infine commenteremo l'inizio del più grande evento sportivo mondiale - la Coppa del Mondo FIFA! Proseguiremo poi con il nostro consueto segmento dedicato alla grammatica, che anche oggi esplorerà un nuovo argomento grammaticale - gli avverbi di giudizio. Infine, concluderemo la nostra trasmissione con lo spazio dedicato alle espressioni idiomatiche italiane. La locuzione che abbiamo scelto oggi è: Mettersi (qualcosa) in testa.
Emanuele: Grazie, Benedetta! Diamo inizio alla trasmissione!
Benedetta: Certo, Emanuele! In alto il sipario!
2014.06.12
Episode #74
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 12 giugno 2014!
Emanuele: Oggi si apre il campionato mondiale di calcio!
Benedetta: Sì, sì! Lo so che aspetti con trepidazione la Coppa del Mondo. Ne parleremo durante la trasmissione della prossima settimana, ma, ora, annunciamo il contenuto della puntata di oggi del nostro programma settimanale News in Slow Italian!
Emanuele: Certo! Scusami, Benedetta, sono così entusiasta per la Coppa del Mondo che non ce la faccio ad aspettare che cominci la prima partita!
Benedetta: Chi gioca oggi?
Emanuele: Oggi il Brasile e la Croazia, poi, domani, giocano il Messico contro il Camerun e il Cile contro l'Australia, poi sabato...
Benedetta: Emanuele! Ora dedichiamoci al nostro programma, e poi potrai passare ore intere a guardare la Coppa del Mondo!
Emanuele: OK! Sono prontissimo per il nostro programma!
Benedetta: Bene! Oggi commenteremo un attentato talebano all'aeroporto internazionale di Karachi in Pakistan. Andremo poi in Vaticano, dove i presidenti di Israele e Palestina hanno pregato per la pace. Ricorderemo poi il settantesimo anniversario dello sbarco in Normandia, e, infine, parleremo di un nuovo studio che sostiene che i ratti sono capaci di provare emozioni come il rimpianto.
Emanuele: I ratti sono capaci di provare rimpianti?!!!
Benedetta: Il rimpianto è un’emozione molto intensa…
Emanuele: Capisco…
Benedetta: Ma andiamo avanti! La seconda parte della trasmissione sarà dedicata alla lingua e cultura italiana. Il dialogo grammaticale di questa settimana esplora gli avverbi di luogo. Poi, il segmento dedicato alle espressioni idiomatiche ci aiuterà a capire il significato di una locuzione molto popolare - Come il cacio sui maccheroni.
Emanuele: Grazie, Benedetta!
Benedetta: Sei pronto per “calciare la palla”? Oh! Vedo che sei davvero pronto! Bene, che lo spettacolo abbia inizio!
2014.06.05
Episode #73
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 5 giugno 2014. Benvenuti a una nuova puntata del nostro programma settimanale News in Slow Italian! Un saluto a tutti gli amici che studiano l’italiano con noi!
Emanuele: Ciao a tutti!
Benedetta: Come di consueto, apriremo il nostro programma commentando alcuni temi di attualità. Oggi parleremo di uno scambio di prigionieri di guerra tra Stati Uniti e i talebani. Commenteremo l'abdicazione del re Juan Carlos I di Spagna e le misure adottate da Google per consentire l’implementazione del “diritto all’oblio” in Europa. Parleremo infine di uno studio che dimostra come l'apprendimento di una seconda lingua possa avere un effetto positivo sul cervello.
Emanuele: Che succede, c’è un’"epidemia di abdicazione" in Europa? Circa un anno fa, il re Alberto II del Belgio aveva abdicato a favore del figlio Philippe, per motivi di salute. E, nell’aprile del 2013, la regina Beatrice dei Paesi Bassi ha ceduto il trono a suo figlio, il principe Willem-Alexander, definendolo pronto a regnare e dicendo di essere convinta che fosse giunto il momento di passare il trono a una “nuova generazione”.
Benedetta: E non dimenticare le dimissioni di papa Benedetto XVI nel febbraio del 2013!
Emanuele: Viviamo in tempi interessanti, Benedetta, tempi interessanti, davvero!
Benedetta: Questo è certo! Ma andiamo avanti. Dedicheremo poi la seconda parte della trasmissione alla lingua e cultura italiana. Il dialogo grammaticale di questa settimana esplorerà l’ambito di applicazione degli avverbi di tempo. Concluderemo infine la puntata di oggi con un’espressione idiomatica italiana. La locuzione che abbiamo scelto oggi è Fare brutta figura/Fare una figuraccia.
Emanuele: Perfetto, Benedetta! Diamo inizio alla trasmissione senza ulteriori indugi!
Benedetta: Certo, Emanuele. Se tu sei pronto, lo spettacolo può avere inizio!
2014.05.29
Episode #72
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 29 maggio 2014. Benvenuti ad un nuovo episodio di News in Slow Italian!
Emanuele: Un grande saluto a tutti i nostri ascoltatori.
Benedetta: Iniziamo il programma discutendo sugli eventi di attualità. Oggi parleremo delle elezioni in Ucraina e delle continue tensioni nella parte orientale della nazione. Parleremo anche della visita di Papa Francesco in Medio Oriente, della finale di Champions League, e del Festival del Cinema di Cannes 2014. Continueremo poi il nostro programma con un dialogo grammaticale tutto pieno di esempi riferiti all’argomento di oggi: gli avverbi di maniera. E concluderemo l’episodio di questa settimana con un’altra espressione italiana. La scelta dell’idioma di oggi è Dare per scontato.
Emanuele: Eccellente Benedetta!
Benedetta: Sei pronto per iniziare lo show, Emanuele?
Emanuele: Sono super pronto!
Benedetta: E allora, diamo inizio allo spettacolo!
2014.05.22
Episode #71
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 22 maggio 2014. Benvenuti a una nuova puntata del nostro programma settimanale News in Slow Italian!
Emanuele: Ciao a tutti!
Benedetta: Nella prima parte della nostra trasmissione ci occuperemo di attualità. Oggi commenteremo i risultati delle elezioni in India, parleremo della crescente preoccupazione che circonda una patologia relativamente recente, la MERS o sindrome respiratoria mediorientale, i cui primi casi sono stati riscontrati nella penisola arabica nel 2012 e che rischia ora di diventare un'epidemia globale. Parleremo inoltre delle accuse mosse dal governo degli Stati Uniti nei confronti di cinque ufficiali dell'esercito cinese, accusati di cyberspionaggio industriale. Infine, ci occuperemo di un’affascinante scoperta paleontologica, il rinvenimento delle ossa di un titanosauro - ossia il più grande dinosauro mai esistito. Apriremo poi la seconda parte della trasmissione con un dialogo grammaticale, nel quale numerosi esempi ci aiuteranno ad esplorare il campo di applicazione delle locuzioni avverbiali. Concluderemo infine la puntata con lo spazio dedicato alle espressioni idiomatiche italiane. L’espressione che abbiamo scelto oggi è - Essere ferrato.
Emanuele: Ottimo, Benedetta! Diamo inizio alla trasmissione senza ulteriori indugi!
Benedetta: Niente più indugi! In alto il sipario!
2014.05.15
Episode #70
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 15 maggio 2014. Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Benvenuti alla nostra trasmissione!
Benedetta: Oggi parleremo di un tragico incidente avvenuto in una miniera di carbone, che ha provocato la morte di molti minatori in Turchia. Commenteremo inoltre la decisione della Corte europea dei diritti dell'uomo, che ha condannato la Turchia a risarcire Cipro per i danni causati dall'invasione del 1974. Commenteremo poi i risultati di uno studio che sostiene che la somministrazione di corrente elettrica al cervello potrebbe mantenere le persone in grado di controllare il contenuto dei propri sogni. Infine, concluderemo la puntata di oggi con i risultati dell’EuroFestival della Canzone.
Emanuele: Benedetta, se io potessi controllare i miei sogni, sarei la persona più felice del mondo!
Benedetta: Soffri di incubi, Emanuele?
Emanuele: Non proprio incubi, ma faccio qualche sogno imbarazzante di tanto in tanto.
Benedetta: È una cosa che succede a tutti di quando in quando. Ma continuiamo a presentare il programma di questa settimana. Nella seconda parte della trasmissione ci occuperemo di grammatica e locuzioni idiomatiche. Nello spazio grammaticale della puntata di oggi abbiamo scelto di esplorare gli avverbi derivati. Poi, come di consueto, concluderemo il programma con un’espressione idiomatica. La locuzione sotto i riflettori questa settimana è - Cogliere l’occasione al volo.
Emanuele: Perfetto, Benedetta! Siamo pronti per dare inizio alla trasmissione?
Benedetta: Sì, siamo pronti. Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.05.08
Episode #69
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Ciao, un saluto a tutti gli amici di News in Slow Italian! Oggi è giovedi 8 maggio 2014. Anche questa settimana abbiamo preparato per voi un ottimo programma! Come sempre, con me in studio, per aiutarmi a commentare le notizie d’attualità ed esplorare alcuni aspetti della lingua e cultura italiana, c’è il mio amico Emanuele. Come stai, Emanuele?
Emanuele: Ciao Benedetta! Ciao a tutti! Sto benissimo! E non vedo l’ora di cominciare la puntata di oggi!
Benedetta: In questo caso, annunciamo subito le notizie che discuteremo nel corso della trasmissione. Oggi apriremo il programma con un rapporto pubblicato dal governo degli Stati Uniti, nel quale si evidenzia come il cambiamento climatico non sia più una minaccia lontana, bensì un pericolo reale e imminente. Parleremo poi della Giornata Mondiale della Libertà di Stampa, che si è celebrata lo scorso sabato, e ricorderemo che molti giornalisti si trovano attualmente in carcere, con la sola colpa di aver fatto il proprio lavoro. Commenteremo inoltre i risultati di un esperimento che ha consentito di invertire il processo di invecchiamento in un gruppo di topi. Infine, parleremo di un originale concorso indetto in Gran Bretagna, dove i ragazzi delle scuole sono stati invitati a creare un pasto dedicato agli astronauti.
Emanuele: Un pasto… saporito?
Benedetta: Saporito, nutriente e con un “tocco britannico”.
Emanuele: Oh! Quindi la pizza non andrebbe bene.
Benedetta: No, Emanuele, la pizza non andrebbe bene per tutta una serie di motivi. Ma continuiamo con la presentazione del programma. Apriremo la seconda parte della trasmissione con un dialogo dedicato al tema grammaticale di questa settimana - gli avverbi composti. Infine, concluderemo la puntata con lo spazio dedicato alle espressioni idiomatiche. La locuzione che abbiamo scelto per voi oggi è - Avere torto marcio.
Emanuele: Perfetto, Benedetta! Avevi assolutamente ragione. Oggi ci attende un’ottima trasmissione! Ma che aspettiamo? Cominciamo!
Benedetta: Niente più indugi! In alto il sipario!
2014.05.01
Episode #68
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Stefano: Oggi è giovedì 1 Maggio 2014. Benvenuti a News in Slow italian!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Benvenuti alla trasmissione!
Stefano: Come di consueto, dedicheremo la prima parte del nostro programma ai temi di attualità. Oggi parleremo dell’attuale situazione in Ucraina. Più avanti nel corso della trasmissione commenteremo il rapimento di 234 studentesse in Nigeria da parte del gruppo terroristico Boko Haram. Commenteremo poi le condoglianze che il primo ministro turco ha espresso a proposito del genocidio armeno del 1915. Vedremo infine come alcuni commenti razzisti siano costati al proprietario di una squadra di basket l’esclusione a vita dalla NBA e il pagamento di una multa da 2,5 milioni di dollari.
Emanuele: Grazie, Stefano.
Stefano: Ma non è tutto. Nella seconda parte del programma ci occuperemo della lingua e della cultura italiana. Il dialogo grammaticale di questa settimana esplorerà il campo di applicazione di alcuni avverbi semplici. Infine, concluderemo la puntata gettando uno sguardo a un’espressione idiomatica italiana. La locuzione che abbiamo scelto oggi è - Andare a genio.
Emanuele: Si preannuncia davvero una bella trasmissione! Avremo un sacco di argomenti interessanti da commentare!
Stefano: Sei pronto per cominciare, Emanuele?
Emanuele: Sono prontissimo!
Stefano: Che lo spettacolo abbia inizio, allora!
2014.04.24
Episode #67
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 24 aprile 2014. Benvenuti a un nuovo appuntamento del nostro programma settimanale News in Slow Italian!
Emanuele: Un saluto ai nostri ascoltatori!
Benedetta: Annunciamo subito le notizie che abbiamo scelto di approfondire nella puntata di oggi. In apertura, parleremo della notizia di una serie di incursioni aeree in Yemen contro al-Qaeda. Parleremo poi del primo anniversario dell’attentato esplosivo alla maratona di Boston, della morte di Gabriel García Márquez, uno dei più importanti autori in lingua spagnola di tutti i tempi, e, infine, commenteremo la notizia di una scoperta di fondamentale importanza nel campo della scienza e della tecnologia.
Emanuele: Di che si tratta?
Benedetta: Alcol in polvere!
Emanuele: Benedetta, ho letto qualcosa in proposito. Immagino quanto tu sia turbata da questa "invenzione"!
Benedetta: Sono molto turbata, è vero! Ma ne parleremo più tardi. Ora continuiamo con le nostre comunicazioni. Questa settimana, nel nostro dialogo grammaticale, esploreremo il campo di applicazione degli avverbi italiani. E, come di consueto, concluderemo la trasmissione analizzando un'espressione idiomatica italiana. La locuzione che abbiamo scelto oggi è - Il nòcciolo della questione.
Emanuele: Perfetto! Non perdiamo tempo. Diamo inizio al nostro show!
Benedetta: Hai ragione, Emanuele! In alto il sipario!
2014.04.17
Episode #66
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 17 aprile 2014. Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri amici!
Benedetta: Oggi parleremo del capovolgimento di un traghetto con a bordo 462 persone al largo delle coste della Corea del Sud. Commenteremo inoltre la controversa assegnazione del Premio Pulitzer, che quest’anno è stato conferito per la copertura mediatica dello scandalo sulle attività di spionaggio della National Security Agency (NSA), l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale americana. Parleremo poi di un incidente che ha coinvolto Hillary Clinton, vittima di un “lancio della scarpa” durante un suo intervento a un convegno a Las Vegas. Infine, a concludere la puntata di oggi andremo in Olanda, dove, come vedremo, le strade brillano al buio. Apriremo poi la seconda parte del programma con un dialogo grammaticale che ci illustrerà l’ambito di applicazione dell’argomento di oggi: il doppio pronome Chiunque. Infine, nello spazio dedicato alle espressioni idiomatiche, ospiteremo una conversazione ricca di esempi che ci aiuterà a esplorare una locuzione molto utilizzata nell’italiano colloquiale: Averne fin sopra i capelli.
Emanuele: Perfetto, Benedetta!
Benedetta: Grazie, Emanuele! Sei pronto per cominciare la nostra trasmissione?
Emanuele: Prontissimo!
Benedetta: Che lo spettacolo abbia inizio, allora!
2014.04.10
Episode #65
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 10 aprile 2014. Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian!
Emanuele: Benvenuti al nostro online intermediate podcast settimanale in Italiano!
Benedetta: Oggi avremo modo di parlare della storica visita del presidente irlandese, Michael Higgins, nel Regno Unito, del ventesimo anniversario del genocidio in Ruanda, della decisione di Microsoft di interrompere il supporto tecnico per il popolare sistema operativo - Windows XP. A concludere la puntata, infine, commenteremo il risultato elettorale che ci ha tenuto con il fiato sospeso. È ormai ufficiale - Kim Jong-un è il vincitore delle elezioni parlamentari in Corea del Nord!
Emanuele: Con il fiato sospeso! Mi piace il tuo senso dell’umorismo, Benedetta!
Benedetta: Grazie, Emanuele! Non vedo l’ora di sentire i tuoi commenti su questa notizia. Ma ora andiamo avanti con i nostri annunci. Questa settimana, nel segmento dedicato alla grammatica, esploreremo l’ambito di una applicazione del pronome doppio quanto. Poi, come di consueto, concluderemo il programma con un cenno alle espressioni idiomatiche italiane. La locuzione che abbiamo scelto oggi è - Fare uno strappo alla regola.
Emanuele: Ottimo! Diamo inizio alla trasmissione?
Benedetta: Certo, Emanuele! Perché aspettare un minuto di più? Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.04.03
Episode #64
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 3 aprile 2014. Ciao a tutti! Ciao, Emanuele!
Emanuele: Ciao, Benedetta! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian!
Benedetta: Nella prima parte del programma di oggi parleremo del recente scoppio di un’epidemia di Ebola in Africa. Commenteremo poi i risultati dell’iscrizione all’Affordable Care Act, la legge di riforma del sistema sanitario nota anche come Obamacare, la sentenza della Corte Internazionale di Giustizia delle Nazioni Unite, che mette fine al programma giapponese di caccia alle balene in Antartide, e, infine, vi racconteremo una storia horror che vede protagonisti una famiglia svedese e un ratto gigante.
Emanuele: Benedetta!!! Mi sembra incredibile che tu abbia scelto una notizia a proposito di un ratto per il programma di oggi.
Benedetta: E sono proprio curiosa di sentire i tuoi commenti su questa notizia.
Emanuele: OK, Benedetta, farò del mio meglio per non deluderti...
Benedetta: Ma andiamo avanti ora. Nel segmento del nostro programma dedicato alla grammatica esploreremo l’ambito di applicazione del pronome doppio Chi. Infine, per concludere la trasmissione di oggi, presenteremo un divertente dialogo che ci illustrerà il significato di un modo di dire legato a un famoso romanzo americano - E compagnia bella.
Emanuele: Ottimo!
Benedetta: Sei pronto per cominciare, Emanuele? … Bene! Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.03.27
Episode #63
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 27 marzo 2014. Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian! Ciao, Emanuele!
Emanuele: Ciao, Benedetta! Un saluto a tutti i nostri ascoltatori!
Benedetta: Cominciamo con il presentare le notizie di cronaca che commenteremo oggi. Apriremo la nostra rassegna settimanale con un cenno sul vertice tra Stati Uniti, Unione Europea, e altri paesi della Nato, il cui tema dominante è stato il recente cambiamento della situazione geopolitica mondiale in seguito all’annessione della Crimea da parte della Russia. Commenteremo inoltre un nuovo studio sull’inquinamento atmosferico realizzato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e la temporanea messa al bando di Twitter in Turchia. Concluderemo infine la puntata di oggi parlando di un innovativo progetto sviluppato in Kenya, che propone l’uso di droni per salvare gli elefanti dal bracconaggio.
Emanuele: Grazie, Benedetta! Di che cosa ci occuperemo nella seconda parte della trasmissione?
Benedetta: Come di consueto, dedicheremo la seconda parte del programma alla lingua e cultura italiana. Questa settimana il dialogo grammaticale si concentrerà sui pronomi relativi il quale e il cui. Infine, nel segmento dedicato alle espressioni idiomatiche italiane, esploreremo una locuzione alquanto colorita - Fare di tutta l’erba un fascio.
Emanuele: Benissimo, Benedetta! Abbiamo ulteriori annunci da fare? Che dici, diamo inizio al programma?
Benedetta: Sì, certo, siamo pronti per cominciare! In alto il sipario!
2014.03.20
Episode #62
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 20 marzo 2014. Siamo pronti per dare inizio a una nuova puntata del nostro programma settimanale News in Slow Italian! Ciao ragazzi!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri amici! Benvenuti alla trasmissione!
Benedetta: Come di consueto, la prima parte del nostro programma sarà dedicata all’attualità. Oggi parleremo dell’annessione della Crimea da parte della Russia. Commenteremo inoltre la scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines, le imponenti operazioni di ricerca in corso e le restrizioni al traffico automobilistico in atto a Parigi e, per concludere, parleremo del 25° anniversario dell'invenzione World Wide Web!
Emanuele: Pensa, Benedetta, ormai un'intera generazione è cresciuta con il World Wide Web!
Benedetta: ...e ora non riusciamo a immaginare di vivere senza Internet! Ma... andiamo avanti con le presentazioni. Nella seconda parte del nostro programma esploreremo alcuni aspetti della lingua e cultura italiana. Nel segmento dedicato alla grammatica, troveremo un sacco di esempi sui pronomi relativi che e cui. Concluderemo poi il programma con un’espressione idiomatica italiana. La locuzione che abbiamo scelto oggi è: Fare la figura del cioccolataio.
Emanuele: Perfetto, Benedetta… se abbiamo finito con le presentazioni, dovremmo dare inizio alla trasmissione senza aspettare un minuto di più!
Benedetta: Niente più indugi, Emanuele! Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.03.13
Episode #61
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 13 marzo 2014. Benvenuti a una nuova puntata del nostro programma settimanale News in Slow Italian!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori.
Benedetta: Oggi apriremo la trasmissione con un aggiornamento in merito al numero di iscritti al programma Obamacare e vedremo che cosa sta facendo l'amministrazione della Casa Bianca per raggiungere il proprio obiettivo numerico. Parleremo anche del piano strategico della NATO, che intende inviare aerei per monitorare la situazione in Crimea, della fusione di due società che hanno dato vita al nuovo colosso mondiale delle banane, e, infine, commenteremo la reazione dell’Italia a proposito di un'immagine pubblicitaria che ritrae il David di Michelangelo con un fucile in braccio.
Emanuele: Un fucile? Davvero? Questa notizia non l’avevo ancora sentita...
Benedetta: Sono sicura che avrai qualcosa da dire in proposito. Ma, andiamo avanti… Nello spazio dedicato alla grammatica, un dialogo ricco di esempi ci aiuterà a esplorare il tema grammaticale di questa settimana - i pronomi relativi. Come di consueto poi concluderemo il nostro programma con un’espressione idiomatica italiana. La locuzione che abbiamo scelto oggi è: Prendere sotto gamba.
Emanuele: Benissimo, Benedetta!
Benedetta: Sei pronto per cominciare la trasmissione, Emanuele?
Emanuele: Super pronto!
Benedetta: In alto il sipario, allora!
2014.03.06
Episode #60
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 6 marzo 2014. Un saluto a tutti i nostri ascoltatori! Benvenuti a News in Slow Italian!
Emanuele: Ciao, amici!
Benedetta: Come di consueto, apriremo il nostro programma con alcuni argomenti di attualità. Oggi parleremo dell'invasione dell'Ucraina da parte delle truppe russe e delle reazioni della comunità internazionale. Più avanti nel corso della trasmissione parleremo dell’attuale situazione in Venezuela, commenteremo l'elenco delle persone più ricche del mondo, pubblicato dalla rivista Forbes, e, infine, parleremo degli Oscar 2014!
Emanuele: Benissimo, Benedetta!
Benedetta: Ma non è tutto! Continueremo poi il nostro programma con lo spazio dedicato alla grammatica italiana. Nel dialogo grammaticale di questa settimana esploreremo l’ambito di applicazione del futuro anteriore. Infine, concluderemo la puntata di oggi gettando uno sguardo a una locuzione molto usata nell’italiano parlato: Avere i numeri.
Emanuele: Ottimo! Non vedo l’ora di cominciare il programma!
Benedetta: E non dovrai aspettare un minuto di più! È arrivato il momento di dare il via allo spettacolo!
2014.02.27
Episode #59
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 27 febbraio 2014. Benvenuti a una nuova puntata del nostro programma settimanale News in Slow Italian! Ciao a tutti!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori!
Benedetta: Nella prima parte del programma commenteremo un comunicato diffuso dal Pentagono, che annuncia l'intenzione di ridimensionare l'esercito americano. Vedremo poi il piano proposto dal nuovo Primo Ministro italiano per riformare il mercato del lavoro, l’ordinamento fiscale e il sistema educativo. Più avanti parleremo della conclusione dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi, e, infine, della morte dell'ultima superstite della famiglia von Trapp, la cui storia aveva ispirato il musical Tutti Insieme Appassionatamente. Dedicheremo poi la seconda parte della trasmissione alla grammatica italiana. Nel dialogo di questa settimana presenteremo un’introduzione al Futuro anteriore. E, come di consueto, concluderemo la trasmissione con lo spazio dedicato alle espressioni idiomatiche italiane. La locuzione che abbiamo scelto di esplorare questa settimana è “Scaldarsi”.
Emanuele: Grazie, Benedetta!
Benedetta: Sei pronto, Emanuele? Che lo spettacolo abbia inizio!
2014.02.20
Episode #58
Weekly News in Slow Italian
help


Mouse-over Italian text fragments in red to see English translation
Benedetta: Oggi è giovedì 20 febbraio 2014. Benvenuti a una nuova puntata di News in Slow Italian!
Emanuele: Un saluto a tutti i nostri ascoltatori!
Benedetta: Nella prima parte del programma di oggi parleremo dei crescenti disordini che stanno scuotendo la capitale dell'Ucraina, Kiev. Più avanti nel corso della puntata, ci soffermeremo su un recente rapporto dell’ONU che accusa formalmente la Corea del Nord di crimini contro l’umanità e commenteremo l’arresto di un artista di Miami, colpevole di aver distrutto un vaso del valore di un milione di dollari realizzato dal famoso artista cinese Ai Weiwei. Concluderemo poi lo spazio dedicato alla cronaca con una notizia sul pluriomicida norvegese Anders Breivik, attualmente in carcere con una condanna di 21 anni, che chiede di poter avere videogiochi migliori.
Emanuele: Videogiochi migliori? Davvero, Benedetta?
Benedetta: Sì... questa è la sua richiesta.
Emanuele: E se non glieli danno... che fa?
Benedetta: Breivik minaccia di cominciare uno sciopero della fame in segno di protesta contro le “condizioni di tortura” in cui, a suo dire, vive. Ma… Emanuele, rimandiamo questa discussione a più tardi.
Emanuele: Non vedo l'ora! (sarcastico)
Benedetta: La seconda parte della trasmissione sarà poi dedicata alla lingua e cultura italiana. Questa settimana avremo un dialogo grammaticale ricco di esempi sull’ambito di applicazione del futuro semplice. E, come di consueto, concluderemo il nostro programma con il segmento dedicato alle espressioni idiomatiche italiane. La locuzione che abbiamo scelto oggi è: Fare le cose alla carlona.
Emanuele: Ottimo! Grazie, Benedetta!
Benedetta: Bene, Emanuele, se tu sei pronto, possiamo entrare nel vivo della trasmissione.
Emanuele: Prontissimo!
Benedetta: E allora… che lo spettacolo abbia inizio!